agenzia-garau-centotrentuno
oppo-ruta-premiazione-canottaggio

Canottaggio: oro e argento per Stefano Oppo al Memorial Paolo d’Aloja

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Si è conclusa questa mattina, domenica 18 aprile 2021, la 35° edizione del Memorial Paolo d’Aloja sul lago di Piediluco e ancora una volta grande protagonista il campione oristanese Stefano Oppo che – dopo il bronzo ai recenti Campionati Europei di Varese – ha lasciato ancora una volta la sua firma, vincendo in coppia con Pietro Ruta una medaglia d’oro e una d’argento.

Questo fine settimana Stefano Oppo ha gareggiato nel Doppio Senior maschile e nella posizione di capovoga, invertito dunque rispetto alla formazione in cui solitamente competono.
Prima giornata (sabato): una gara estremamente combattuta che ha visto Stefano e Pietro sfidare i freschi campioni d’Europa del Quattro di coppia senior; una buona partenza da parte dei tre equipaggi Oppo-Ruta, Gentili-Panizza, Rambaldi-Venier, che si sono subito staccati dal resto delle imbarcazioni; da metà gara, con il giusto cambio di ritmo, Stefano e Pietro sono riusciti a prendere una imbarcazione di vantaggio su Gentili e Panizza, ma sul finale la differenza di peso e la forza fisica hanno fatto da padrona con uno dei due equipaggi senior che si è imposto di pochissimo sulla barca dei leggeri.
Il podio: 1. Gentili-Panizza; 2. Oppo-Ruta; 3. Rambaldi-Venier

Seconda giornata (domenica): anche nella seconda giornata, una sfida tra i “pesanti” ma contro avversari diversi rispetto alla giornata di sabato per l’equipaggio leggero di Oppo e Ruta che nella giornata odierna ha affrontato il doppio Under 23 Italiano, il Cile e l’equipaggio del Belgio; una vittoria netta che ha visto il doppio leggero imporsi e staccare gli avversari, immediatamente dopo la partenza. Una costante progressione ha portato il doppio di Oppo e Ruta a tagliare il traguardo praticamente in solitaria e a conquistare la medaglia d’oro.
Il podio: 1. Oppo-Ruta; 2. Sartori-Peretti 3. Cile (Lapostol-Abraham)

Le modalità di gara: il Memorial ha avuto una struttura molto particolare; a differenza ad esempio dell’Europeo dove nei tre giorni di gare si disputano batterie, semifinali e finali, al Memorial Paolo d’Aloja gli atleti disputano una giornata di selezioni (il venerdì) e due giornate (sabato e domenica) di finali, sempre nella stessa specialità. In questo modo ciascun equipaggio ha modo di confrontarsi due volte con gli avversari. Si ha quindi la sensazione che siano due competizioni separate all’interno dello stesso evento.

I prossimi appuntamenti: da oggi, domenica 18 aprile 2021, fino a sabato 1 maggio 2021, Stefano Oppo sarà nuovamente in raduno con il resto della Nazionale Italiana di Canottaggio, questa volta a Piediluco per preparare il prossimo evento internazionale, la II tappa di Coppa del Mondo a Lucerna, dove nel 2019 il doppio leggero ha conquistato la medaglia d’argento. Sarà importante lavorare sulla nuova formazione provata in questo weekend per valutare le ottime sensazioni di questi giorni.

La Redazione  – Fonte: comunicato stampa 

TAG:  Altri Sport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti