agenzia-garau-centotrentuno
Diego De Gasperi

Cronoscalate, Diego De Gasperi firma il bis alla Iglesias-Sant’Angelo

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Dopo tre anni di stop i motori hanno ripreso a rombare sui tornanti della Iglesias-Sant’Angelo: la storica cronoscalata sulcitana, organizzata dall’Ichnusa Motorsport con la collaborazione dell’ACI Cagliari, ha visto il successo di Diego De Gasperi su Osella FA 30.

Il pilota trentino ha bissato il successo del 2019 vincendo entrambe le manche di gara: 6’09″86 il tempo finale del portacolori della Vimotosport che ha preceduto Franco Caruso (Norma m20) di quasi 5″ con il siciliano che ha avvicinato tantissimo il miglior tempo di De Gasperi in Gara2 (3’03″per entrambi). Terza piazza per il re delle salite Simone Faggioli che ha portato in gara la meno performante delle vetture a disposizione, la Norma motorizzata Aprilia: per il toscano è arrivato il tempo di 6’16”.

Fuori dal podio il primo dei sardi Igor Nonnis su Osella Pa21 Junior seguito dal nuorese Andrea Costa, al debutto su una Formula Renault: sfortuna per Marco Satta (Norma), quarto dopo la prima manche ma costretto alla resa per dei problemi tecnici alla sua vettura. Sesta posizione per la prima auto a ruote coperte la Ford Escort di Ennio Donato che ha preceduto un trio di vetture di Produzione. Marco Canu ha vinto il Gruppo N su Mitsubishi Lancer, seguito da Alberto Contini (Honda Civic, primo in PROD-E) e Mario Murgia (Mitsubishi Lancer). Chiude la top10 Giacomo Spanu, primo di Gruppo A con la Renault Clio S1600. Primo posto in Gruppo Racing Start per Luca Sitzia (Ford Fiesta), mentre tra le storiche prima posizione per la Simca Rallye di Duilio Siddi.

Matteo Porcu

TAG:  Motorsport
 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti