agenzia-garau-centotrentuno

Dinamo Women-Virtus Bologna 69-73: biancoblù rimontate, ma è quarto posto

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

La vittoria di prestigio non è arrivata, ma la Dinamo Sassari Femminile comunque può sorridere per il quarto posto che significa fattore campo nei playoff: le biancoblù hanno ceduto alla corazzata Virtus Bologna (69-73) che hanno rimontate nel quarto finale, ma il contemporaneo ko del Geas Sesto San Giovanni a Ragusa ha comunque regalato un posto tra le prime quattro al Banco di Sardegna.

La Cronaca
Primi minuti contraddistinti dall’alta intensità difensiva da parte delle due squadre. Bologna dall’arco ha fatto malissimo alle sassaresi trovando soluzioni da 3 a campo aperto con Zandalasini, Pasa, Laksa e Rupert. In risposta alle sei bombe della V nere la Dinamo ha tenuto botta con la tripla di Holmes e i canestri dal pitturato di Makurat e Gustavsson. A 3′ dallo scadere il risultato si è portato sul +9 (9-18). Coach Restivo viste le difficoltà nella circolazione di palle delle sassaresi, ha deciso di chiamare il primo time-out della gara per dare la scossa alla sua squadra. Di ritorno dal minuto di pausa si è vista un’altra Dinamo, aggressiva in difesa ed estremamente cinica in attacco. Il parziale di 9-0, aperto dalla tripla di Carangelo e chiuso dal contropiede capitalizzato da Holmes, ha permesso alle sassaresi di andare all’intervallo sul -2 (20-22). Le ragazze di Restivo hanno continuato a dimostrare il loro carattere anche nel secondo parziale, in particolare con Carangelo e Holmes. Il capitano delle biancoblù, insieme alla giocatrice americana, hanno messo la firma su un parziale di 11-2 che è valso il sorpasso e ha costretto coach Ticchi a chiamare il suo primo time-out della gara. Di ritorno dal minuto di pausa chiamato dalla panchina di Bologna, le ospiti hanno aumentato il ritmo difensivo, ripartendo con spinta e trovando il canestro con più efficacia. Zandalasini e Parker, quando hanno avuto spazio e margine, hanno fatto male alle sassaresi con il gap che si è portato sul -5 a 2′ dallo scadere (37-32). Nei minuti finali del quarto, con il rientro sul parquet di Carangelo e Holmes, le biancoblù hanno continuato a imporre il loro ritmo riuscendo così ad aumentare il vantaggio e tornare negli spogliatoi con il risultato sul +9 (41-32).

Bologna che è tornata con più aggressività dagli spogliatoi ma la Dinamo non è stata da meno e trascinata dai canestri di Carangelo, Gustavsson e Makurat è riuscita a mantenere la Virtus a distanza di sicurezza sul +8 a 6′ dallo scadere (53-45). Le sassaresi hanno continuato a gestire la gara, attaccando con efficacia, in particolare con Holmes, e difendendo con aggressività e attenzione sulle giocate di Parker e Pasa. Bologna però dopo un momento di difficoltà, grazie al gioco da 4 conquistato e messo a segno da Parker è riuscita a riavvicinarsi pericolosamente alle biancoblù dimezzando lo svantaggio e portandolo sul -4 (58-54). A chiudere il terzo parziale sono stati i canestri di Holmes e Zandalasini con il risultato che al suono della sirena ha visto la Dinamo sempre avanti però sul +4 (60-56). Primi minuti dell’ultimo parziale in cui le sassaresi non sono riuscite a trovare con efficacia la via del canestro e Bologna, sfruttando le occasioni concesse dalle biancoblù, in 4′ ha messo a segno un parziale di 9-0 che è valso il sorpasso nel tabellone (60-65). Coach Restivo preoccupato della rimonta di Bologna ha deciso di chiamare un time-out per dare la scossa alle sue giocatrici. Minuto che ha dato i suoi frutti con le sassaresi che sono tornate sul parquet con un altro piglio. La tripla di Holmes del -2 di Holmes ha riacceso il palazzetto e le speranze delle sassaresi. Spinta che non è bastata per riuscire a riportare in equilibrio il risultato e così Bologna ha battuto Sassari per 69-73.

TABELLINO  | DINAMO SASSARI WOMEN-VIRTUS BOLOGNA 69-73 (20-22; 21-10; 19-24; 9-17)

Dinamo Sassari: Toffolo 6, Mazza, Carangelo 15, Arioli, Gustavsson 12, Ruiu, Makurat 11, Fara, Thomas, Martinez, Holmes 25, Ciavarella
Allenatore: Antonello Restivo

Virtus Bologna: Del Pero, Pasa 10, Rupert 3, Barberis, André 10, Zandalasini 20, Orsili, Parker, Laksa, Cinili
Allenatore: Giampiero Ticchi

Andrea Olmeo

TAG:  Dinamo Women
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti