agenzia-garau-centotrentuno

Eccellenza | Quattro squadre in testa a punteggio pieno

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Nuova domenica di calcio in Sardegna, nuovo turno di Eccellenza che è arrivata alla sua seconda giornata di campionato. Un torneo in cui sembrano cominciare a delinearsi i primi rapporti di forza, perché Ferrini, Budoni, Villacidrese e Lanusei sono partite forti e guidano la classifica dopo la nuova giornata giocata tra sabato 3 e domenica 4 settembre.

I risultati

Ad aprire il turno è stata la partita giocata sabato 3 settembre tra San Teodoro-Porto Rotondo e Tharros. Vittoria per 1-0 per i padroni di casa: una partita risolta, dopo un primo tempo combattuto, al 77’ dal colpo di testa di Mulas su cross di Molino. Successo importante per il Bosa che sale a quota quattro in classifica battendo il Calangianus per due reti a zero siglate da Romanazzo e Imoh. Nuovo stop per i giallorossi che restano fermi a 0 punti in classifica, così come il Monastir battuto in trasferta per 5-2 da uno straripante Budoni. Padroni di casa già avanti di due gol al termine della prima frazione con Santoro e Meloni che in quattro minuti tra il 13’ e il 17’ portano il risultato sul 2-0. Villa confeziona il 3-0 a inizio ripresa, poi Cappellino accorcia le distanze prima del secondo gol di Meloni all’80’. A chiudere la seconda rete del Monastir con Pilloni. Vittoria importante in trasferta per il Lanusei sul campo dell’Iglesias per 1-2. Gli ogliastrini passano in vantaggio nella prima frazione con Rotondo, per poi farsi raggiungere dal gol di Marci nella seconda frazione quando però anche Paulis è freddo dal dischetto e regala tre nuovi punti agli ogliastrini. In vetta i biancorossoverdi trovano la Ferrini, vittoriosa allo Zoboli di Carbonia per 0-2. La squadra cagliaritana sfrutta il peso dell’esperienza e cresce alla distanza dopo un buon inizio dei minerari, trovando il vantaggio con Camba al 40’ su calcio d’angolo. Il Carbonia va vicino al pareggio con Mastino ma al 69’ subisce la rete del 2-0 firmato da Podda che chiude definitivamente la partita. Nella nuova edizione del derby del Medio Campidano, dopo quello di Coppa Italia, la Villacidrese vince sul campo dell’Arbus per 0-2. I gialloblù costruiscono la vittoria nel secondo tempo, segnando prima con Aru al 66’, su assist di Luca Muscas, e poi di rapina, al 94’, con Ryduan Palermo. Vittoria anche per l’Ossese di mister Loriga, che dopo il pareggio della prima giornata è corsara al Frogheri di Nuoro, dove batte la Nuorese per 0-2. Gueli sfrutta al quarto minuto di recupero del primo tempo l’apertura di Maganuco liberando il mancino che porta avanti i suoi. Il raddoppio arriva al 68’, con Madeddu che pesca il jolly dalla distanza. Il Taloro Gavoi trova invece la sua prima vittoria, battendo per 2-1 in rimonta il Ghilarza. Vanno infatti in vantaggio gli oristanesi con Atzei. La reazione dei barbaricini però arriva alla distanza: Sechi trova prima il pareggio, poi è Delussu a completare la rimonta. A chiudere il quadro l’unico pareggio della giornata, quello tra Latte Dolce e Sant’Elena. La squadra di Giorico parte fortissimo e trova due gol nei primi dieci minuti, prima con Scognamillo e poi con Kaio Piassi. Al quarto d’ora però Ragatzu accorcia le distanze segnando a porta sguarnita dopo aver rubato palla a Congiunti. Nella seconda frazione non accade nulla, almeno fino al colpo di testa di Mboup che vale il 2-2 finale. Nel finale il Latte Dolce sfiora la vittoria ma il risultato rimane fermo sul pari.

Classifica: Ferrini, Villacidrese, Budoni, Lanusei 6; Bosa, Ossese, Latte Dolce, San Teodoro-Porto Rotondo 4; Tharros, Taloro Gavoi 3; Sant’Elena 2; Li Punti, Nuorese 1; Ghilarza, Monastir, Carbonia, Arbus, Calangianus.

La Redazione

TAG:  Eccellenza
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti