agenzia-garau-centotrentuno
L'esultanza dei rossoblù dopo il gol di Shomurodov in Inter-Cagliari | Foto Valerio Spano

Inter-Cagliari 2-2: altro che gita, Ranieri firma un punto d’oro

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Regalarsi una notte da sogno portando a casa punti importanti per la corsa salvezza pur sapendo che l’avversario è il più forte e difficile possibile. Il Cagliari di Claudio Ranieri, dopo il successo in rimonta per 2-1 alla Domus contro l’Atalanta, è intenzionato a provarci. A San Siro, i sardi faranno visita alla capolista della Serie A, ovvero l’Inter di Simone Inzaghi.

A cura di Fabio LoiSegui la diretta testuale della gara

Clicca qui per gli aggiornamenti

Un Cagliari gagliardo, senza paura, convinto dei propri mezzi ha fermato la capolista Inter. Una prestazione semplicemente fantastica dei rossoblù che hanno dimostrato carattere, cuore e grinta. Nonostante l’Inter sia andata avanti con Thuram nel primo tempo, il Cagliari ha reagito alla grandissima con la rete del pari di Shomurodov al 65′. I nerazzurri hanno trovato lo spunto del 2-1 con Calhanoglu dal dischetto ma la voglia di emergere, di fare risultato anche a San Siro si è impossessata del Cagliari che ha pareggiato con un Viola letale all’83’. Lo stesso 10 isolano ha avuto anche altre due chance per ammutolire San Siro ma peccando di precisione. In ogni caso, per la squadra di Claudio Ranieri un punto d’oro alla Scala del Calcio.

96′ – ⏱️Finisce qui a San Siro! Punto d’oro per il Cagliari che ferma l’Inter sul 2-2!

95′ – Viola, che chance per il Cagliari! Contropiede letale dei sardi con Lapadula che serve il diez, volo d’angelo: Sommer salva!

94′ – Buchanan, chance Inter! Buona giocata dell’esterno dell’Inter che trova l’angolo dopo la deviazione di Scuffet.

93′ – Grande azione collettiva e di reparto per il Cagliari sul tentativo di azione personale di Buchanan.

92′ – Il Cagliari addirittura si getta avanti mantenendo il pallone lontano dalla propria area di rigore.

91′ – ⏱️Concessi 5 minuti di recupero

91′ – Bisseck, chance sprecata dall’Inter! L’ex Aarhus si fa ingolosire dallo spazio a disposizione ma calcia malissimo!

90′ – Crampi anche per Yerry Mina. Fischi del pubblico di fede nerazzurra verso l’ex Fiorentina.

89′ – Punizione dentro di Çalhanoğlu per la sponda di Carlos Augusto che però non trova compagni.

88′ – 🔄 Sostituzione per il Cagliari – Crampi per Hatzidiakos, al suo posto Wieteska.

Finale davvero imprevedibile a San Siro. 2-2 tra Inter e Cagliari.

86′ – Viola, pazzesco il suo impatto, Cagliari vicino al 2-3! Sinistro dal limite che sibila a fin di palo!

86′ – 🔄 Cambio nell’Inter – Dentro Buchanan al posto di Bastoni.

85′ – Azione sprecata dall’Inter con Frattesi che perde tempo e anche il pallone,

84′ – 🖥️Gol convalidato anche dal VAR! Viola fa 2-2 per il Cagliari!

Su un pallone vagante, Obert la rigioca dentro per Lapadula, stop e appoggio per il sinistro del diez che fa 5 in campionato. Eguagliato il record con il Benevento.

83′ – ⚽Gol del Cagliari! Incredibile a San Siro! Il mago dei subentri ha colpito ancora! Nicolas Viola fa 2-2!

81′ – Il Cagliari cerca di dialogare in spazi stretti ma Obert, secondo Fourneau, si è trascinato la palla in out. Decisione dubbia.

80′ – Ci prova il Cagliari con due dei suoi nuovi subentrati, ovvero Zappa e Viola, cross del 28 per il 10 che viene anticipato.

79′ – Ora l’Inter gestisce il possesso palla, forte anche del gol di vantaggio.

78′ – 🔄 Triplo cambio per il Cagliari – Zappa entra per Di Pardo, Viola per Luvumbo e Lapadula per Shomurodov.

77′ – Dopo il gol del 2-1 firmato Çalhanoğlu, San Siro è tornato a ruggire.

76′ – 🔄 Triplo cambio per l’Inter – Dumfries entra per Darmian, Arnautovic per Sanchez e Carlos Augusto per Darmian.

Undicesimo gol in campionato per il numero 20 dell’Inter che fulmina Scuffet e fa 2-1.

74′ – ⚽ Çalhanoğlu! Il solito cecchino infallibile dal dischetto per l’Inter! L’ha sfiorata Scuffet ma non basta! Nerazzurri di nuovo avanti!

73′ – 🟨 Ammonito Mina! Punito con il giallo il colombiano per proteste.

72′ – Calcio di rigore per l’Inter! Sul tentativo di colpo di testa di Frattesi, Mina la tocca con il braccio.

71′ – Fitta ragnatela di passaggi per l’Inter che prova a costruire qualcosa di pericoloso in fase offensiva. Ci riesce Frattesi che conquista l’angolo.

70′ – L’Inter ci prova con Dimarco all’impostazione ma è bravissimo Hatzidiakos nella lettura preventiva.

69′ – Inter arrembante in questa fase. Prova a spingere la squadra di Inzaghi.

68′ – Ora il Cagliari prova a prendere coraggio, forte anche del gol di Shomurodov.

67′ – Sanchez, Inter vicinissima al 2-1! Cross perfetto di Dimarco sulla giocata splendida di Barella, palla dentro per il cileno che va in tuffo ma manda fuori.

66′ – Con una grande azione, il Cagliari si è preso il pareggio con la grande giocata di Shomurodov.

Lancio profondo di Obert, sponda intelligente di Luvumbo, splendida coordinazione di Shomurodov che fa 3 in campionato e soprattutto 1-1.

65′ – ⚽ Shomurodov! Eldor Shomurodov! L’uzbeko gela San Siro! Pareggio del Cagliari!

64′ – 🔄 Sostituzione per l’Inter – Dentro Frattesi per Mkhitaryan.

63′ – Sanchez, chance Inter! Tiro da fuori per l’attaccante cileno che non sorprende Scuffet.

62′ – Çalhanoğlu, gran punizione del turco! Palla insidiosa che rimbalza, ma Scuffet salva in angolo!

61′ – Interessante calcio di punizione per l’Inter conquistato da Sanchez nel duello con Mina.

60′ – Ottima azione di copertura per Augello che frena l’avanzata di Bisseck. Intervento falloso dell’ex Aarhus.

Cori dalla curva dell’Inter anche per Marcus Thuram

59′ – Cagliari in avanti con Hatzidiakos che serve bene Luvumbo, uno contro uno su Bastoni che conquista il fallo. Chiede scusa Luvumbo.

58′ – Applausi per Barella. Ennesimo scatto di generosità e qualità per il grande ex della gara.

57′ – Azione tutta di tocchi di prima per l’Inter, culminata con il tiro-cross di Barella che si perde larghissimo.

56′ – Obert, prima chance del Cagliari nella ripresa! Conclusione radente dell’ex Sampdoria: blocca Sommer

Dal rinvio di Scuffet, Shomurodov parte in solitaria contro Darmian: rimessa in zona offensiva per il Cagliari.

55′ – Ennesimo giro palla dell’Inter che per ora non ha fretta di affondare il colpo.

54′ – Tanto movimento da parte di Shomurodov e Luvumbo ma al momento il forcing del Cagliari non è efficace.

53′ – Azione di sfondamento dell’Inter con capitan Barella che prova ad incunearsi tra le maglie difensive del Cagliari che però se la cava con il rinvio di Hatzidiakos.

La Curva Nord dell’Inter intona un coro per Davide Frattesi, oggi in panchina.

52′ – Ennesimo capitolo del duello tra Thuram e Mina. Il francese ex Gladbach guadagna la punizione e fa salire l’Inter.

51′ – Il Cagliari prova ad alzare il proprio raggio d’azione. Possesso palla per i rossoblù.

50′ – Il copione di questo inizio di ripresa è lo stesso del primo tempo: Inter che fa la partita, Cagliari che si copre per poi ripartire.

49′ – Sull’angolo del solito Çalhanoğlu, Bastoni intercetta fuori dall’area, poi l’idea è giusta quella a cercare Thuram ma palla irraggiungibile per il francese.

Sugli sviluppi dell’angolo di Çalhanoğlu, sinistro dalla distanza di Dimarco, con Scuffet che la tocca in angolo.

48′ – Ottima azione dell’Inter con Çalhanoğlu che mette dentro una palla d’artista per Sanchez, appoggio per Darmian che viene fermato in angolo.

47′ – Primo vero possesso del secondo tempo per l’Inter che manovra da sinistra a destra.

46′ – Primo giro palla del Cagliari con Shomurodov che gira in direzione di Prati che imposta.

Primo possesso della seconda frazione per il Cagliari

Si riparte a San Siro! Inizia la ripresa tra Inter e Cagliari!

21.50 – Squadre pronte a rientrare sul terreno di gioco di San Siro.

21.41 – Ecco – tramite diretta.it – le statistiche del primo tempo tra Inter e Cagliari: Goal Previsti (xG) (1,07 vs 0.50), Possesso Palla (64% vs 36%), Tiri (4 vs 5), Tiri In Porta (2 vs 2), Tiri Fuori (2 vs 2), Tiri Fermati (0 vs 1), Punizioni (5 vs 6), Fuorigioco (3 vs 0), Rimesse Laterali (8 vs 6), Parate (2 vs 1), Falli (3 vs 5), Ammonizioni (0 vs 1), Passaggi Totali (336 vs 180), Passaggi Completati (302 vs 157), Attacchi (56 vs 32), Attacchi Pericolosi (37 vs 21), Cross Completati (1 vs 0), Distanza Percorsa [km] (55 vs 56).

21.36 – Il Cagliari resta in gara con carattere e senza paura. I rossoblù di Ranieri sono sotto per 1-0 al termine del primo tempo grazie al gol di Thuram al 12′ su assist di Sanchez ma hanno creato diverse situazioni da gol interessanti per riportare la gara in parità, in particolare con Shomurodov e con un Luvumbo molto coinvolto e ispirato nel corso della prima frazione di gioco. Gara ancora in piedi a San Siro.

47′ – ⏱️Fischia due Fourneau! Squadre negli spogliatoi! Cagliari sotto 1-0 contro l’Inter ma pienamente dentro alla gara!

46′ – ⏱️Concesso 1 minuto di recupero

45′ – Il Cagliari prova a insistere con il cross di Augello verso Sulemana che però ha spinto Dimarco in fase di stacco aereo.

44′ – Possesso prolungato del Cagliari che ora prova a stazionare nella metà campo avversaria.

43′ – Dimarco attacca sulla sinistra per l’Inter, lo spunto del 32 che disegna un cross pericoloso sul quale Obert è attento a mettere in out.

42′ – Riprende il giro palla dell’Inter. Cagliari tutto chiuso nella sua metà campo.

41′ – Dallo schema articolato su punizione dell’Inter alla ripartenza del Cagliari condotta da Luvumbo: Sanchez si trasforma in stopper e prende applausi. Gran ripiegamento del cileno.

40′ – 🟨 Ammonito Prati! L’ex Spal interviene in maniera scomposta su Çalhanoğlu.

Sul ribaltamento di fronte, Dimarco si mangia letteralmente un gol fatto, con Scuffet che si esalta. Azione poi fermata per fuorigioco.

39′Shomurodov, che chance per il Cagliari! Ottima punizione di Augello per Di Pardo, palla dentro per l’uzbeko che centra Mina e alla fine Sommer la tiene.

38′ – Luvumbo è sicuramente il più attivo in casa Cagliari. Qui ottima la protezione dell’angolano che guadagna la punizione.

37′ – Bella palla filtrante di Bastoni a cercare lo scatto sul profondo di Thuram. Scuffet lascia scorrere palla sul fondo.

36′ – Azione strepitosa dell’Inter, con Thuram, Çalhanoğlu e Barella che lavorano palla in poco spazio, quindi imbucata intelligente del 23 verso Sanchez: esce Scuffet.

35′ – Storie tese tra Mina e Sanchez. Fourneau richiama entrambi alla calma.

34′ – Barella uomo ovunque per l’Inter. Il capitano nerazzurro stoppa con eleganza il pallone, poi palla subito dentro per Sanchez che non arriva.

33′ – Shomurodov si muove molto sul fronte offensivo del Cagliari. Servito da Augello, l’uzbeko si allarga ma poi commette fallo.

32′ – Sul ribaltamento di fronte, grande palla di Prati per Shomurodov: esce tempestivamente Sommer.

31′ – Da interno a esterno l’Inter: Barella trova lo spazio per servire Darmian. Fermato l’ex Manchester United.

30′ – Luvumbo pecca in troppa lentezza in fase di giocata. C’era spazio per attaccare la profondità.

29′ – 🔄 Primo cambio per il Cagliari – Fuori Jankto e al suo posto entra Prati.

28′ – Gol annullato a Barella! Aveva trovato un bellissimo gol di testa a palombella il capitano dell’Inter su assist di Dimarco.

27′ – Prosegue il giro palla dell’Inter in questa fase.

26′ Shomurodov, occasione gigante per il Cagliari! Ottima azione dei sardi con Obert che mette dentro, velo di Jankto per l’uzbeko che calcia troppo debolmente.

25′ – Bastoni con la specialità della casa, l’inserimento interno, area di rigore per il numero 95 dell’Inter, ma Di Pardo non ci casca e chiude.

24′ – Impostazione per l’Inter con baricentro altissimo. Cagliari che si copre negli ultimi 15-20 metri di campo.

23′ Luvumbo, terza chance per l’attaccante del Cagliari! Buona la preparazione, poi va con il destro, piede meno nobile, palla sul fondo.

Sull’azione successiva, Thuram punta Mina in campo aperto, uno contro uno del francese, palla dentro per Sanchez che taglia ma non trova il pallone.

22′ – Proteste da parte dell’Inter, con Dimarco che non è d’accordo con la decisione di Fourneau di assegnare la rimessa dal fondo al Cagliari.

21′ – Sanchez ispirato in questo primo tempo fin qui. Bene nel movimento il cileno ex Barcellona e Arsenal tra le altre, fallo di Sulemana.

20′ – Giro palla in prima impostazione dal basso per il Cagliari che comunque riesce a mantenere il possesso nonostante la pressione avversaria.

19′ – Il Cagliari cerca di lavorare palla da una parte all’altra del campo. Di Pardo riceve a destra, parte il cross, palla che si impenna: Sommer in anticipo su Shomurodov.

18′ – Inter in avanti. Dalla bandierina va Dimarco, parte la parabola in mezzo all’area a cercare Thuram ma il francese ha commesso fallo su Jankto.

17′Luvumbo, altra chance per l’angolano del Cagliari! Contrattacco sardo con la velocità del suo numero 77 che punta Bastoni, sinistro sporcato da Acerbi: blocca Sommer.

16′ – Sulemana, occasione Cagliari! Destro dal limite per l’ex Verona che manda altissimo.

15′ – L’Inter è in fiducia e lo testimonia anche il cambio di campo in questo caso in direzione di Dimarco ma l’ex Parma non aggancia.

14′ – Buon intervento difensivo, con sicurezza e calma olimpica, per capitan Mina che anticipa l’arrivo a mille di Thuram.

Tredicesimo gol stagionale, l’undicesimo in A per il numero 9 nerazzurro che mette dentro il gol dell’1-0. Ottimo anche il lavoro di ricamo e rifinitura di Sanchez.

12′ – ⚽ Thuram! Marcus Thuram! Da pochi passi l’ex Borussia Moechengladbach porta l’Inter davanti!

11′Luvumbo, prima chance per il Cagliari! Buon spunto dell’angolano che va di sinistro e per poco non trova la porta.

10′ – Traffico intenso in mezzo al campo, con le due squadre che provano a conquistare il pallone. Alla fine la rimessa è per l’Inter.

9′ – Il Cagliari prova a insistere con il traversone di Augello che cercava la carambola ma è solo rinvio dal fondo per Sommer che rimette subito in gioco il pallone verso capitan Barella.

8′ – Anche il Cagliari prova a lavorare sulle catene esterne. Qui Augello manda Jankto sul fondo, cross per Shomurodov respinto dalla difesa dell’Inter.

7′ – Dimarco, chance Inter! Ottima giocata di Sanchez dopo l’apertura panoramica di Acerbi, parte il traversone per il mancino volante del numero 32 che manda a lato.

6′ – Il Cagliari prova ad aprirsi qualche spazio. In questo caso Di Pardo prova a premiare Luvumbo ma la palla del 99 è troppo lunga.

Sugli sviluppi del corner di Dimarco, destro splendido da fuori di Barella che esalta i riflessi di Scuffet.

5′ – Primo angolo della gara per l’Inter, lo conquista Bastoni, il cui cross è stato deviato sul fondo da Sulemana,

4′ – Inter minacciosa in avanti con la giocata da quinto a quinto, Darmian va dentro da Dimarco che si era accentrato: si salva la difesa del Cagliari.

3′ – L’Inter lavora non solo con gli esterni ma anche con i braccetti difensivi. Qui Bastoni non trova però Bisseck.

Sul ribaltamento di fronte, primo affondo del Cagliari, con Jankto che crossa teso per Shomurodov: blocca Sommer.

2′ – Come da copione della vigilia, l’Inter si affaccia in massa nella metà campo del Cagliari.

1′ – L’Inter gioca indietro il pallone con Thuram in direzione di Çalhanoğlu.

Primo possesso della gara per l’Inter.

Si parte a San Siro! Inizia Inter-Cagliari!

20.45 – Prima del match, un minuto di silenzio per commemorare le vittime della tragedia avvenuta alla centrale elettrica Enel del lago di Suviana, sull’Appennino bolognese.

20.44 – Risuona a San Siro “O Generosa”, inno ufficiale della Serie A.

20.43 – Squadre in campo a San Siro guidate dal sig. Fourneau di Roma 1. Barella capitano nell’Inter, Mina nel Cagliari.

20.42 – Alessandro Bastoni, difensore dell’Inter, viene premiato come Miglior Giocatore del mese di Marzo per la Serie A 2023-24.

20.34 – Presente a San Siro anche l’ex estremo difensore dell’Inter, Andrè Onana, oggi al Manchester United.

20.30 – Targa celebrativa per le 455 presenze in nerazzurro in carriera per Samir Handanovic. Applausi da tutto San Siro.

20.28 – Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ha parlato al podcast di Repubblica “Metropolis Files”. Qui le sue dichiarazioni.

20.27 – Il direttore sportivo del Cagliari, Nereo Bonato, ha parlato ai microfoni di DAZN in vista del match contro l’Inter: “I risultati di questo weekend dimostrano come la lotta per la salvezza sia allargata a tante squadre che stanno bene. Per noi ogni partita deve essere un’opportunità al di là del valore dell’avversario che in questo caso è l’Inter, il cui score è davvero impressionante. Noi cercheremo di fare la nostra prestazione mettendo in campo tutto quello che avremo. L’assenza di Oristanio? Nella notte ha avuto un attacco di tonsillite, è bloccato a letto e purtroppo non potrà fare questa partita da ex a cui teneva molto. Le scelte di Ranieri? Credo che la forza di questa squadra sia il gruppo. Il mister è sempre stato onesto e ha sempre detto che chi lavorava bene in settimana avrebbe avuto una chance. Le scelte di questa sera confermano il fatto che mister Ranieri crede a tutti gli effettivi della rosa”.

20.20 – Il centrocampista del Cagliari, Gianluca Gaetano, ha parlato ai microfoni di DAZN in vista del match contro l’Inter: “Nello spogliatoio ci siamo detti che abbiamo fatto una grande partita contro l’Atalanta perché il gruppo è fondamentale e noi siamo molto compatti. Già dal primo giorno in cui sono arrivato sono stato accolto molto bene e si vedeva che era un gruppo molto unito. Ranieri? Prima di tutto è una grande persona, che da una mano soprattutto a un ragazzo giovane e lo aiuta ad esprimere le sue qualità”.

20.15 – La serata di San Siro è anche quella delle prime volte. Tra queste anche la prima da capitano con la maglia del Cagliari per Yerry Mina.

20.14 – “E facci un gol, Nico Barella facci un gol”, grida la Curva Nord nel riscaldamento al suo vice capitano e numero 23, Nicolò Barella, grande ex di giornata nel match contro il Cagliari.

20.09 – Il futuro di Nahitan Nández continua a tenere banco in casa Cagliari in vista del mercato estivo. Qui la nostra anticipazione.

20.04 – L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ha parlato a margine della presentazione del nuovo libro di Gianfelice Facchetti. Qui le parole del dirigente nerazzurro.

20.02 – Il tecnico del Cagliari, Claudio Ranieri, ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro l’Inter. Qui le sue dichiarazioni.

20.00 – Tra record e tabù. Quali sono i numeri della sfida del Meazza tra Inter e Cagliari? Qui il nostro approfondimento.

19.59 – Assenza dell’ultimo minuto in casa Cagliari. Out uno degli ex della gara, Gaetano Oristanio, per via di una tonsillite. L’ex Volendam non va nemmeno in panchina.

Inter-Cagliari (Statistiche Opta)

  • L’Inter ha perso solo una delle ultime 12 partite contro il Cagliari in Serie A (10V, 1N): 1-2 il 1° marzo 2019 all’Unipol Domus, con l’autorete di Ivan Perisic e il gol di Leonardo Pavoletti per i sardi e la rete di Lautaro Martínez per i nerazzurri.
    ● L’Inter ha vinto tutte le ultime cinque gare di Serie A contro il Cagliari, con un punteggio aggregato di 13-2; i nerazzurri non hanno mai registrato più successi consecutivi contro i rossoblù nella competizione.
    ● Dopo una serie di quattro incontri fuori casa consecutivi senza sconfitte contro l’Inter in campionato tra il 2012 e il 2016 (2V, 2N), il Cagliari ha perso quattro delle ultime cinque trasferte contro i nerazzurri in Serie A (1N).
    ● Il Cagliari è rimasto imbattuto in sei delle ultime sette gare di campionato (3V, 3N), dopo che aveva registrato quattro sconfitte consecutive. Più nello specifico, i rossoblù hanno vinto tre delle ultime cinque partite di Serie A (1N, 1P) – tra cui la più recente contro l’Atalanta – tanti successi quanti nelle precedenti 16.
    ● L’Inter ha ottenuto 82 punti in questo campionato (26V, 4N, 1P): con un successo contro il Cagliari, diventerebbe la prima squadra capace di toccare la quota degli 85 punti dopo 32 gare giocate in una stagione di Serie A, considerando tre punti a vittoria da sempre.
    ● Solo il Frosinone (quattro) ha ottenuto meno punti del Cagliari in trasferta (sette) in questa Serie A (1V, 4N, 10P); tuttavia, la formazione sarda ha subito 0.7 reti in media nelle ultime tre gare fuori casa in campionato, dopo che aveva concesso 2.0 gol in media nelle prime 12 trasferte in questo torneo.
    ● In caso di gol contro il Cagliari, l’Inter stabilirà il suo nuovo record di partite di fila a segno in Serie A (40). In più, Simone Inzaghi potrebbe diventare il terzo allenatore di una squadra che va a bersaglio per 40 incontri consecutivi nella storia del massimo campionato, dopo Antonio Conte (43 con la Juventus tra febbraio 2013 e marzo 2014) e Massimiliano Allegri (44 con la Juventus tra ottobre 2016 e dicembre 2017).
    ● Cagliari (524) e Inter (479) sono le due squadre che hanno effettuato più cross su azione in questa Serie A; tuttavia, mentre l’Inter ha realizzato ben 13 reti in seguito a un cross su azione (più di ogni altra squadra), il Cagliari ne ha registrati appena due, più solo del Genoa (uno) – uno dei due centri dei rossoblù da questa situazione di gioco è arrivato proprio nell’ultimo turno di campionato, con Nicolas Viola.
    ● Hakan Çalhanoglu (10 gol in questo campionato) è il secondo centrocampista dell’Inter capace di andare in doppia cifra di reti in una stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Ivan Perisic (11 centri sia nel 2016/17 che nel 2017/18); considerando anche la Bundesliga solo nel 2013/14 il turco ha fatto meglio in una singola stagione (11 reti con l’Amburgo).
    ● Nicolas Viola ha segnato quattro reti in questo campionato, tutti entrando a gara in corso, diventando il primo giocatore del Cagliari capace di realizzare così tanti gol da subentrato in una stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria; più in generale, l’ultimo centrocampista dei sardi che ha messo a segno più marcature in un singolo massimo campionato è stato
    Radja Nainggolan, sei nel 2019/20.

FORMAZIONI UFFICIALI

Inter (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Çalhanoğlu, Mkhitaryan, Dimarco; Sanchez, Thuram. A disposizione: Di Gennaro, Audero, Dumfries, Sensi, De Vrij, Cuadrado, Arnautovic,  Klaassen, Frattesi, Buchanan, Asllani, Carlos Augusto. Allenatore: Simone Inzaghi

Cagliari (3-4-2-1): Scuffet; Hatzidiakos, Mina, Obert; Di Pardo, Makoumbou, Sulemana, Augello; Jankto, Luvumbo; Shomurodov. A disposizione: Radunovic, Aresti, Dossena, Lapadula, Viola, Prati, Wieteska, Zappa, Kingstone, Azzi, Gaetano. Allenatore: Claudio Ranieri

19.41 – Tra Scudetto e lotta salvezza. Nerazzurri contro rossoblù, Inzaghi contro Ranieri, sfida dagli obiettivi opposti ma per veri intenditori. Amici sportivi di Centotrentuno, buonasera a tutti voi, questa è Milano, stadio San Siro, scenario di Inter-Cagliari, posticipo domenicale del trentaduesimo turno della Serie A 2023-2024.

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
44 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti