Carlo Nurra in azione | Foto di Alessandro Sanna

Latte Dolce, Nurra: “Vogliamo tornare in campo per riscattarci”

Il Sassari calcio Latte Dolce attende ancora di scendere in campo: il rinvio con la Vis Artena ha fatto slittare ancora il momento di entrare nuovamente in un rettangolo di gioco per disputare una partita ufficiale. Rimane confermato il recupero del 22 novembre contro l’Afragolese al Basilio Canu di Sennori a quasi un mese di distanza dall’ultima gara giocata con l’Insieme Formia.

Nel frattempo i ragazzi di Stefano Udassi continuano con i loro allenamenti, desiderosi di rilanciarsi dopo l’inizio di stagione sotto le aspettative. Il giovane centrocampista Carlo Nurra ha fatto il punto in casa biancoceleste: “Quanto è difficile rinunciare alla domenica del calcio? Tantissimo. Soprattutto dopo il precedente stop che ci ha tenuto lontano dai campi da gioco per quattro lunghi mesi: tutti speravamo di tornare ad una quasi normalità giocando ogni domenica. Purtroppo così non è stato, ora ci tocca aspettare di capire quando potremo di nuovo scendere in campo sul quel rettangolo verde che a noi piace tanto. La situazione non è facile ovviamente, ma nonostante tutto la viviamo sempre con molta serietà e professionalità, cercando di allenarci sempre al massimo per mantenere alto il livello di preparazione mentale e fisico, pronti a ripartire quando ci sarà il via libera. L’inizio del campionato non è stato dei migliori, ci si aspetta sicuramente di più da una squadra che punta in alto come la nostra ma la stagione è ancora lunga, non ci siamo mai demoralizzati e mai lo faremo”.

“Siamo pronti a tornare in campo, la squadra ha continuato a compattarsi e a prendere forma in queste settimane: non vediamo l’ora di portare a casa i primi 3 punti, quella vittoria tanta attesa in questo primo scorcio stagionale- prosegue Nurra-. Penso che all’inizio sia mancata un po’ di fame, nei due pareggi delle prime due giornate di campionato avremmo dovuto crederci di più. In trasferta contro il Monterosi non abbiamo avuto la spinta giusta per rimettere in piedi la gara nel secondo tempo, cosa che invece si è vista nel match contro l’Insieme Formia: siamo stati bravi prima ad andare in vantaggio e poi pareggiarla dopo aver subito il loro secondo gol. Siamo sulla strada giusta, quella che ci porterà a toglierci delle belle soddisfazioni. Questo è il mio primo campionato in serie D e devo ancora adeguarmi ai tempi di gioco. Ho la fortuna di allenarmi con dei compagni che mi aiutano molto e so che crescerò presto. Ho molta strada davanti a me, tanto da dimostrare e tanto da dare al gruppo. So di avere la fiducia della società, della squadra e del mister: cercherò di non deludere nessuno. Il nostro futuro? Come ho detto siamo sulla strada giusta. Abbiamo fatto vedere delle buone cose nell’ultima partita disputata, e abbiamo anche tanta voglia di fare: ora vogliamo solo e soltanto giocare, quando sarà possibile, per dare una scossa alla classifica. Credo potrà essere un’ottima stagione”. 

La Redazione

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti