agenzia-garau-centotrentuno
Marco Mariotti in sala stampa al Vanni Sanna

Mariotti: “La più bella partita dell’anno”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Grande soddisfazione in casa Torres nelle parole del mister Marco Mariotti e del direttore sportivo Vittorio Tossi dopo la vittoria nel derby di Sassari.

Il tecnico laziale ha parlato anche di mercato, con l’ufficializzazione del nuovo acquisto Ador Gjuci, attaccante albanese del 1998: “Oggi non c’era bisogno di strillare, abbiamo fatto la partita più bella dell’anno. Abbiamo meritato di vincere, ma faccio i complimenti al Latte dolce: per la sportività e per come hanno accettato la sconfitta, poi per il campo. Sassari merita la Serie C, per pubblico e ambizioni, ma tutto l’impianto è fatiscente e non si può fare così. Sapevo che dovevamo andare a prenderli alti, evitando di far arrivare troppi palloni a Palmas. Credo che Nuvoli e Antonelli siano giocatori importanti e rinunciarvi non è semplice. Però la Torres ha meritato di vincere con il gioco. So la diffidenza che c’era su di noi all’inizio, la nostra storia ce la siamo costruita noi. Alma della Turris ha detto che noi siamo stati l’unica squadra che lo ha impressionato: eravamo solo 5 grandi, gli altri erano tutti under. Questi ragazzi stanno facendo benissimo e mi stanno regalando gioie, poi tolto Demartis sono pochi a essere così esperti. Playoff? E chi vuole restare indietro? Io darei una mano per vincere il campionato, poi si vedrà. Se dovessimo vincere il campionato io e Tore Pinna faremo il giro del mondo in 80 giorni. Chi avrebbe detto che oggi saremmo stati qui a 6 punti dal Latte Dolce. Mercato? Abbiamo contattato diversi nomi: Bordacconi, Sarritzu, Iadaresta e anche Acquafresca, ma nessuno ha accettato. Gjuci ci aiuta a migliorare e completare la rosa, per aumentare le rotazioni. I giocatori non sono tutti uguali, Gjuci è un Sartor con più fisico, vedremo cosa dirà la carriera”.

Così invece Vittorio Tossi: “Complimenti a entrambe le squadre, al pubblico: abbiamo portato a casa il risultato, è venuta fuori la squadra e da martedì arriverà il nuovo elemento Ador Gjuci, svincolato dal Fano due giorni fa. Attaccante, si aggiunge al gruppo. La Torres è formata da una squadra che crede in questo gruppo, l’allenatore conosce la categoria e ci sta dando grandi soddisfazioni. Giocheremo tutte le partite con la stessa pressione e senza che cambi nulla, Mariotti e lo staff stanno plasmando benissimo il gruppo. Mercato? Siamo contentissimi come siamo, l’attaccante serviva per le rotazioni davanti e stiamo cercando un 2001″.

dagli inviati Francesco Aresu e Roberto Pinna

 

 

TAG:  Torres
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti