agenzia-garau-centotrentuno
canzi-olbia-centotrentuno-giordano

Olbia, Canzi: “Potevamo concretizzare di più”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Max Canzi, tecnico dell’Olbia, ha commentato così ai nostri microfoni il pareggio del Porta Elisa contro la Lucchese.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

“Mi aspettavo di concretizzare di più: abbiamo fatto molto bene nel primo tempo, oltre al gol abbiamo avuto una bella occasione di testa con Cocco dove il portiere ha fatto un miracolo. Nel secondo tempo dovevano rischiare qualcosa e hanno alzato il baricentro: abbiamo preso un gol abbastanza casuale e poi occasioni non ne abbiamo concesso. Potevamo essere un po’ più concreti e magari anche un po’ più fortunati con quelle palle in area che abbiamo messo. I ragazzi ce l’hanno messa tutta, abbiamo concesso poco e siamo rimasti concentrati fino alla fine, cosa che era stato uno dei nostri problemi a un certo porto della stagione. L’abbiamo approcciata bene, nessuno ha sottovalutato la partita contro una squadra che non è morta e venderà cara la pelle. Non siamo riusciti ad arrivare puliti alla conclusione. 

Ora alle porte la sfida con il Como di mercoledì: “Continua il nostro tour de force, ma lo sapevamo: siamo contro la prima della classe, la squadra più forte del girone e cercheremo di raccogliere il più possibile. Ma noi ce la giocheremo con tutti, come sempre. Sappiamo che possiamo competere, sarà una partita aperta. La classifica? È lunga, se riusciamo a dare questa continuità di prestazioni saremo una brutta bestia per tutti al di là della classifica. C’è rammarico per oggi credo che abbiamo fatto più noi. Ci prendiamo il punto, abbiamo mantenuto almeno le distanze con loro”.

TAG:  Serie C
 
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti