Rally, il Vermentino rientra nel CIRT

Il Rally dei Nuraghi e del Vermentino del 2020 tornerà ad essere valido per il Campionato Italiano Rally Terra.

Dopo un anno di purgatorio, in cui era valido solo per la Coppa di Zona, la manifestazione organizzata dalla Rassinaby Racing ritorna nella serie riservata allo sterrato, vinta nell’ultima edizione dal francese Consani, già (sfortunato) protagonista di due edizioni della gara berchiddese: un giusto premio per l’organizzazione della gara che ha ricevuto il premio da parte di Aci Sport di miglior gara della nona zona e che proporrà consistenti agevolazioni ai partecipanti provenienti da Oltre Tirreno. Dello stesso campionato farà parte anche una tappa del Rally Italia Sardegna con coefficiente 1,5: la gara iridata italiana avrà anche la validità di Campionato Italiano Rally con due risultati a disposizione, Gara 1 e Gara 2 con coefficiente 0,75. Novità anche per quanto riguarda le sedi della gara: il quartiere generale della gara rimarrà Alghero, ma Olbia ospiterà la partenza della rassegna iridata.

Matteo Porcu

TAG:

Sponsorizzati