Riolfo: “Vittoria fondamentale”

“Il risultato di oggi è il frutto di tanta fatica – ha spiegato il tecnico della Torres in sala stampa – ma quello è sottinteso: sono tre punti fondamentali, contro l’Anzio abbiamo avuto dieci occasioni pulite e non siamo stati in grado di segnare. Oggi è bastata un’autorete. Quello di oggi è stato il sesto legno della mia gestione. Se non avessimo ottenuto questi punti sarebbe stata davvero dura, ma ci aiutano a essere ottimisti. Si va ad Avellino per vincere? Sicuramente non c’è nulla di scontato, ma sicuramente il risultato di oggi del Lanusei carica ancora di più la gara. Non regaleremo nulla, ma restiamo a questa vittoria: più di 25 minuti in dieci per un’espulsione esagerata, secondo me, ma siamo stati bravi a non mollare e a non rischiare troppo. Abbiamo creato nel primo tempo, sapevamo che sulle palle inattive potevano essere pericolosi ma gli episodi sono andati bene. I ragazzi hanno tenuto bene fisicamente, ho fatto i cambi per non perdere intensità. Grande soddisfazione per un risultato cui tenevamo e che ci fa passare qualche giorno di riposo per Pasqua. Un pensiero ai tifosi, che sono venuti allo stadio e che tengono alla squadra: bisogna stringersi intorno alla squadra e alla società per raggiungere l’obiettivo, quante più energie positive possono aiutarci verso la salvezza. Dovremo essere bravi a meritarci l’affetto della nostra gente”.  

Raggiante anche Giuseppe Lauria, uno dei più positivi oggi: “Durante l’anno questo tipo di partita non l’avremmo vinta, oggi siamo stati bravi a fare la partita che avevamo preparato. Chiudere il primo tempo 0-0 è stato penalizzante, oggi l’episodio ci è stato favorevole e ci prendiamo questa vittoria. Quella di Anzio è stata battuta d’arresto difficile, abbiamo reagito bene e si è visto: siamo una squadra giovane, con tanti sassaresi che ci tengono alla maglia”. 

dall’inviato Francesco Aresu

Sponsorizzati