agenzia-garau-centotrentuno

Sardinia Trail | Tappa e primato: Porubcan “doma” Punta La Marmora e vola al comando

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

La rivincita di Pavol. Sabato 11 maggio lo slovacco Porubcan ha “firmato” rivincita e sorpasso al Sardinia Trail, prendendosi sia la seconda frazione – 42 km con 1652 metri di dislivello, sul Gennargentu – sia il primo posto in classifica generale. Al Nuraghe Ruinas, dove la tappa era partita, Porubcan ha completato la sua gara in 4 ore 17 minuti e 16 secondi, con un vantaggio di 6’04” sulla coppia sarda formata da Giovanni Ambu e Roberto Usai. Quest’ultimo cede il primato conquistato 24 ore prima, in virtù del successo della frazione inaugurale con arrivo a Cardedu.

Nella gara femminile, prosegue il dominio della polacca Ewa Majer, in una giornata che – come la precedente – ha visto cinque atlete straniere (sono otto i Paesi in gara al Sardinia Trail) nelle prime cinque posizioni. Domani gran finale a Ulassai, a coronamento di oltre 100 km di divertente fatica.

LA TAPPA

Porubcan ha fatto gara di testa sin dai primi chilometri, assieme agli altri protagonisti della prima tappa fra cui Usai e Calcaterra. Salento verso Punta La Marmora, il gruppetto di testa si è sfilacciato, sono rimasti davanti Polubac e Usai, che si è staccato prima delle rampe più dure. Il vincitore della prima tappa ha poi fatto gara comune con Ambu, già sesto nella frazione inaugurale: i due sardi hanno infatti proseguito appaiati fino al traguardo. “Il percorso era bello, davvero ideale, più veloce di ieri con meno parti tecniche e più sterrati. Per gran parte della gara sono rimasto con Usai e Hamon, poi lungo l’ultima salita verso il ‘tetto’ della Sardegna sono riuscito a staccarli. Sono davvero soddisfatto” ha detto Porubcan dopo la prova.

Ci tenevo molto a questa tappa – il commento di Giovanni Ambu – dopo che due anni fa ero stato costretto a saltarla. Paesaggisticamente un percorso meraviglioso, in una giornata baciata da condizioni climatiche ideali. Ho fatto gara regolare, era il mio primo trail oltre i 36 chilometri, l’ho gestito bene e il piazzamento è stato oltre le mie aspettative“. Conferme per Alessandro Massaro e per il belga David De Dobbeleer, quarto e quinto al traguardo, così come nella tappa inaugurale.

LA TAPPA DI DOMANI: 32 KM NELLO SPETTACOLO NATURALE DI ULASSAI

La terza e ultima tappa è un saliscendi di 32 km, con un dislivello totale di 1173 metri, con partenza e arrivo a Ulassai, in piazza Barigau. La frazione regala punti di grande interesse tra cui la grotta Su Marmuri, estesa per oltre 850 metri visibili con picchi di altezza di ben 70 mt alle pendici del Tacco di Ulassai, e il canyon di Gola Sa Tappara. Uno spettacolo naturale che incoronerà il vincitore del Sardinia Trail 2024.

ORGANIZZAZIONE E PARTNERSHIP

Il Sardinia Trail 2024 è organizzato da Wild Track con il sostegno dell’Assessorato allo Sport della Regione autonoma della Sardegna e del Comune di Ulassai e si avvale, per i percorsi, della collaborazione dell’Agenzia regionale Forestas e degli altri Comuni toccati dalla corsa (Arzana, Cardedu, Desulo, Gairo, Osini e Tertenia). L’evento è supportato anche da Use, Playcar, Birra Doppio Malto, dai partner tecnici Scott e Deriu Sport e da Grimaldi Lines.

CLASSIFICHE
UOMINI – 2^ TAPPA

1. Pavol Porubcan (SVK) in 4h07m16s
2. Giovanni Ambu (ITA) in 4h13m20s
2. Roberto Usai (ITA) in 4h13m20s
4. Alessandro Massano (ITA) in 4.26m01s
5. David De Dobbeleer (BEL) in 4.27m58s

UOMINI – ASSOLUTA
1. Pavol Porubcan (SVK) in 6h39m41s
2. Roberto Usai (ITA) in 6h44m31s
3. Giovanni Ambu (ITA) in 6h57m46s
4. Alessandro Massaro (ITA) in 7h01m12s
5. Pablo Orrù (ITA) in 7h03m22s
DONNE – 2^ TAPPA
1. Ewa Majer (POL) in 4h34m15s
2. Marie-Line Hamon (FRA) in 4h44m30s
3. Marion Giroud (FRA) in 4h45m45s
4. Katarina Sulikova (SVK) n. 25 in 4h51m48s
5. Antonia Winkler (AUT) in 5h40m12s

 

DONNE – ASSOLUTA

1. Ewa Majer (POL) in 7h27m34s – 8a assoluta
2. Marie-Line Hamon (FRA) in 7h52m59s
3. Katarina Sulikova (SVK) in 7h53m59s
4. Antonia Winkler (AUT) in 9h07m30s
5. Hanna Rassokha (UKR) in 9h55m22s
LA TAPPA DI DOMANI | DOMENICA 12 MAGGIO
3^ tappa Ulassai-Ulassai
Km 32 | dislivello + 1173 m | dislivello – 1174 m
09:00 | PARTENZA piazza Barigau (Ulassai)
11:30-16:00 | FINISH piazza Barigau (Ulassai)

15:00 | Premiazione finale

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

TAG:  Atletica
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti