agenzia-garau-centotrentuno
Dudu Kone del Latte Dolce | foto di Alessandro Sanna

Serie D: confusione Federlab, rinvio per Latte Dolce e Torres

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il Sassari Latte Dolce non scenderà in campo questa domenica contro la Nocerina, ma non sarà il solo incontro rinviato a data da destinarsi dalla Lega Nazionale Dilettanti nei vari gironi della Serie D.

I motivi del rinvio – La società biancoceleste non ha avuto modo di effettuare i tamponi previsti ai propri giocatori come ha scritto lo stesso club in una nota. “La società pur avendo rispettato tutti gli adempimenti previsti in attuazione del protocollo non è stato contattato da Federlab (l’azienda che gestisce tramite la Lega tutti i tamponi nella Serie D con 2000 laboratori associati sparsi in Italia ndr) e non ha avuto modo di effettuare i test entro i tempi stabiliti”. Stessa situazione che si è venuta a creare anche per i cugini della Torres: A seguito dell’impossibilità di eseguire i test previsti dall’aggiornamento Protocollo del 2/12/2020, in relazione alla convenzione affidata alla Federlab, la Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato in data odierna alla Società che la gara in programma domenica 13 dicembre Insieme Formia – Torres, è stata rinviata a data da destinarsi”. 

Le altre – Il tampone in altre strutture è autorizzato dal Dipartimento Interregionale, qualora non ci fosse la conferma da parte della Federlab Italia della prenotazione per il test: soluzione, quella di affidarsi ad altre strutture, sfruttata dalle altre tre sarde impegnate in questa giornata. La situazione del Lanusei, atteso dalla trasferta di Monterosi, è ancora appesa all’esito dei tamponi effettuati last minute i cui risultati arriveranno giusto in tempo per la partenza verso il Lazio: “Purtroppo nessun consociato Federlab ha aderito in Sardegna– spiega il presidente Arras-. La regione Sardegna è scoperta. Nessuno verrà a fare i tamponi e noi stiamo facendo i molecolari urgenti per evitare il rinvio”. Tutto ok invece per Carbonia Muravera che hanno già effettuato il tampone previsto (risultato negativo per tutti) in strutture private e possono ospitare rispettivamente Nola e Gladiator nella partita di domenica. Era già stata rinviata la partita dell‘Arzachena contro la Nuova Florida.

La Redazione

 

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti