agenzia-garau-centotrentuno

LE PAGELLE | Super Daga, cresce Marigosu

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

I nostri voti dopo il pareggio ad Asseminello tra il Cagliari Primavera di Max Canzi e il Napoli (1-1).

Daga 7,5 – Prende un gol su un cross dalla destra, su cui non è impeccabile. Ma si rifà alla grande nella ripresa, con un paio di miracoli sull’attacco partenopeo.
Kouadio 6 – Non perfetto sul cross da cui parte il vantaggio ospite, per il resto fa il suo (82′ Porru sv)
Peressutti 6,5 – Schierato a sorpresa al centro della difesa, l’ex Pordenone si fa rispettare in più di un’occasione. Deve lasciare il campo per un brutto colpo al ginocchio, si spera non sia nulla di grave (53′ Boccia 6,5 – Entra a freddo per l’infortunio del compagno, ma con Carboni forma una coppia centrale di grande affidabilità).
Carboni 6,5 – Non riesce a evitare il gol di Lovisa, trovandosi un po’ in mezzo al momento del cross di Zedadka. Poi si riprende, con un secondo tempo da leone.
Cadili 6 – In ritardo sul gol del vantaggio del Napoli, nella ripresa fa valere la sua esperienza.
Marongiu 6 – Schierato mezzala destra per l’infortunio all’ultimo di Lella, fa il suo dovere in un ruolo non propriamente suo (56′ Aly 6 – Quasi quaranta minuti di sacrificio, nella costante pressione offensiva del Napoli).
Kanyamuna 6,5 – Non avrà i piedi di Pogba, ma questo 2002 dello Zambia cresce partita dopo partita, soprattutto in personalità. Se riuscisse a disciplinarsi tatticamente, potrebbe diventare un bel prospetto.
Lombardi 6 – Partita di sacrificio, senza particolari picchi.
Marigosu 7 – Un vero peperino, un folletto che ricorda sempre di più Andrea Cossu. Trova il gol dell’immediato pareggio, poi si fa vedere spesso sulla trequarti a ispirare la manovra offensiva. Esce dopo il cartellino giallo (87′ Gagliano sv).
Contini 6,5 – Schierato centravanti vista l’assenza di Verde, il classe 2001 conferma tutte le sue doti di punta atipica, dando parecchio fastidio alla difesa partenopea.
Doratiotto 6,5 – Match di puro impegno per il classe ’99, che oggi non è riuscito a trovare il gol solo per un ottimo Idasiak.
All. Max Canzi 6,5 – Riesce a contenere la furia del Napoli, alla disperata ricerca dei tre punti per continuare a sperare in un’incredibile rimonta playoff. I suoi ragazzi sono bravi a trovare l’immediato pareggio e, soprattutto, a resistere alle folate di Gaetano e soci. Quando non ci arriva Daga ci pensano i legni, ma va bene così. I punti di vantaggio sul Chievo sono solo due, pertanto domani dovrà tifare per l’Empoli…

Francesco Aresu

IL TABELLINO

Marcatori: 22′ Lovisa (N), 23′ Marigosu (C);

Cagliari: Daga, Koaudio (82′ Porru), Carboni, Peressutti ( 53′ Boccia), Cadili, Kanyamuna, Marongiu (56′ Aly), Lombardi, Marigosu (88′ Gagliano), Doratiotto, Contini. A disp.: Cabras, Pici, Lella, Albini, Acella, Desogus, Ciocci. All.: Canzi

Napoli: Idasiak, Zanoli, Esposito, Manzi, Mezzoni (73′ Labriola), Mamas, Lovisa, Zanon (86′ Zanon), Perini, Zedadka (90′ Senese), Gaetano, Palmieri (73′ Negro). A disp.: D’Andrea, D’Alessandro, Sgarbi, Micillo, Saporetti. All.: Baronio

Ammoniti: Contini (C), Marigosu (C), Manzi (N)

TAG:  Primavera 1