agenzia-garau-centotrentuno
ciclismo-fabio-aru-qhubeka

Fabio Aru pronto per i Campionati Italiani di Imola

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Prosegue con la prova in linea dei Campionati Italiani la stagione di Fabio Aru che tra una settimana vivrà il grande appuntamento del Tour de France.

Il villacidrese sarà al via della gara che si correrà in un percorso di 225 km, molto vallonato con un dislivello di 3100 metri: si andrà da Bellaria Igea Marina a Imola con quattro passaggi nel circuito della Formula 1 e tre scalate al Galisterna, passaggio chiave della corsa con i suoi 2,7 chilometri di lunghezza e una pendenza media del 6,4% (punte del 14%). Il sardo dopo le due tappe di montagne deludenti al Giro del Delfinato, sta trascorrendo un periodo di altura al Sestriere, in quella che è una delle sue seconde case insieme a Lugano. Durante i suoi allenamenti ha parlato a L’AgendaNews, descrivendo le sue sensazioni: “Sono molto motivato, lavoro sodo e spero di arrivare alla condizione ottimale”. Il Cavaliere dei Quattro Mori farà parte anche della selezione per il Tour de France ovviamente: “Per tutta la stagione, ho lavorato per il Tour con la mia attenzione focalizzata sull’essere nelle migliori condizioni possibili per la partenza- le sue parole ai canali ufficiali-. Come squadra vogliamo proseguire come fatto al Giro d’Italia (tre le tappe vinte ndr): cercheremo di gareggiare in modo aggressivo per tutto il tempo e puntare alle vittorie di tappa, in cui non vedo l’ora di fare la mia parte correndo in un modo che continui anche a dare visibilità alla Qhubeka Charity”.

Solo altri due corridori saranno schierati dal Team Qhubeka-Assos, squadra di ampio respiro internazionali: con Aru (vincitore del titolo nel 2017) ci saranno Domenico Pozzovivo, reduce da un ottimo sesto assoluto al Giro di Svizzera, e il campione italiano uscente Giacomo Nizzolo che cercherà di resistere in salita e giocarsi la vittoria in volata: tra i grandi favoriti il duo della UAE Emirates Ulissi e Formolo, ma anche i vari Moscon, Ciccone, Nibali e Caruso.

Matteo Porcu

TAG:  Fabio Aru
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti