Federico Fazio in allenamento

Mercato Cagliari: da Fazio a Czyborra, l’intrigo è in difesa

La miglior difesa è l’attacco un detto che non può che essere accostato a uno dei discepoli di Zeman quale è Eusebio Di Francesco. È pur vero che la distanza tra maestro e allievo è nota, il nuovo professore del Cagliari è sì amante del gioco offensivo, ma l’attenzione alla fase difensiva decisamente diversa rispetto al boemo.

Salito in cattedra DiFra i suoi discepoli provano a studiare rapidamente la lezione e il tempo è poco prima che arrivino gli esami del campo, non le interrogazioni interlocutorie, ma quelli del campo che significano punti. La necessità di cambiare volto alla difesa è stata annunciata chiaramente il giorno della conferenza di presentazione, eppure a oggi tra esterni di difesa e d’attacco, senza dimenticare il nodo Nainggolan, il Cagliari ha lavorato fin troppo sotto traccia per il vero obiettivo per migliorare la rosa ovvero i centrali davanti ad Alessio Cragno. Ceppitelli ha le valigie pronte, Carboni andrà probabilmente in prestito, Walukiewicz il giovane da cui ripartire, Pisacane l’usato sicuro per ogni occasione, Klavan il cui destino è tutto da capire. Una se non due nuove facce sono attese ad Asseminello e i dati delle ultime stagioni impongono un cambiamento di faccia al centro della retroguardia.

In principio Juan Jesus è stato l’obiettivo da cui ripartire, ma il brasiliano con i suoi apparenti capricci ha fatto saltare nuovamente un affare già andato all’aria lo scorso gennaio. Con la Roma però i discorsi non sono affatto chiusi, anzi, e dal brasiliano si è passati all’argentino Federico Fazio, profilo ritenuto perfetto per carisma ed esperienza. Di Francesco lo conosce bene, l’ultima stagione in giallorosso impone la voglia di riscatto, la Roma non vede l’ora di liberarsi di un biennale importante e lasciare che il comandante voli verso la Sardegna. Il caso Juan Jesus impone calma, fino alle visite mediche e alle firme la giravolta è dietro l’angolo, ma per un Fazio vestito di rossoblù mancherebbe davvero poco e le parole di Pierluigi Carta rappresentano un’ulteriore conferma.

Una giornata di normale pazzia da calciomercato ha messo di fronte Cagliari e Genoa tra l’intrigo Pavoletti e il mistero Czyborra. Non c’è due senza tre e così i rossoblù di Maran – liguri s’intende – avrebbero messo gli occhi anche su un altro obiettivo del Cagliari. Una sfida nella sfida dopo quella apparente per il terzino tedesco e le schermaglie sotto forma di dichiarazioni per Pavoloso. Lucas Verissimo, difensore classe ’95 del Santos, sarebbe il nuovo oggetto del desiderio comune al Cagliari e al Genoa. Brasiliano dal fisico imponente – 1,88 di altezza – ma che non difetta in eleganza, è in uscita dallo storico club carioca e Giulini avrebbe fatto più di un pensiero su di lui. Miglior difensore dell’ultimo Brasilerao, Verissimo era già finito nel mirino di Sampdoria e Udinese e ora sarebbe protagonista di una lotta tra Genoa e Cagliari per assicurarsi le sue prestazioni. Dotato tecnicamente, bravo in impostazione, il classe ’95 ha una valutazione intorno ai 5 milioni ed è il vero obiettivo insieme a Fazio per il restyling della difesa voluto da Di Francesco.

Matteo Zizola

 
20 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti