Jaime Smith

Ahi Dinamo, Burgos passa a Sassari in Gara 1

Dinamo Sassari sconfitta in Gara 1 nel Round of 16 della FIBA Champions League contro il San Pablo Burgos. 

La squadra spagnola è passata al Pala Serradimigni col punteggio di 81-84; non è bastata la rimonta del terzo quarto al Banco di Sardegna che si è spento proprio sul più bello nel finale. Ora la squadra sarda è costretta a vincere in trasferta la prossima settimana per prolungare la serie.

Partenza favorevole agli ospiti che trovano ottime percentuali con un 4/5 da oltre l’arco che permette un primo allungo sul 6-16; la risposta dopo il primo timeout di Pozzecco non si fa attendere, Pierre e due triple di Vitali riportano sotto i sassaresi che sfruttano l’esaurimento del bonus avversario per ricucire ulteriormente il gap. Smith fa il suo esordio con la tripla del pareggio a quota 19, mentre il brasiliano Benite continua a segnare dalla distanza permettendo a Burgos di chiudere avanti il quarto iniziale 23-26. Le percentuali si abbassano dopo il primo mini intervallo, il Banco ha anche la palla del possibile sorpasso ma qualche errore e forzatura di troppo lo fa precipitare a -15.

Al rientro dagli spogliatoi la Dinamo si accende in difesa e ritrova scioltezza in attacco, Pierre fugge in transizione e serve Bilan per l’affondata del -7 costringendo al minuto di sospensione Penarroya; le cose non cambiano nemmeno dopo il timeout del tecnico spagnolo, Sassari sale d’intensità in difesa ed erode lo svantaggio dei primi due quarti correndo bene il campo e tirando in transizione. Sorokas firma il sorpasso in acrobazia del 60-59, poi è Evans a volare per la schiacciata del +3; Clark e Benite, all’ennesima tripla della giornata (30 punti per lui a referto) mantengono in vita il Burgos che chiude in parità alla sirena che mette fine alla prima mezz’ora di gara. In avvio del quarto finale nuovo blackout dei padroni di casa e gli iberici danno una nuova spallata: la Dinamo rimane aggrappata alla gara nonostante il quinto fallo di Vitali, Gentile sbaglia per due volte la tripla del sorpasso, Pierre fa solo 1/2 dalla lunetta ed è 81-82 con 40″ da giocare.  Clarke trova il tap-in decisivo dopo un errore di Bassas, l’ultimo possesso Dinamo viene buttato via e gli spagnoli conquistano Gara 1.

Matteo Porcu

Dinamo Banco di Sardegna Sassari-San Pablo Burgos 81-84 (23-26, 13-25, 32-17, 13-16)

Sassari: Bilan 15, Evans 15,Pierre 5, Vitali 10, Spissu 17, Coleby, Smith 8, Gentile 7, Sorokas 4, Magro, Bucarelli, Devecchi. Coach: Gianmarco Pozzecco

Burgos: Clark 16, Fitipaldo 5, Benite 30, Apic 2, Barrera, Bassas 12, Lima 6, McFadden 6, Rivero 5, Salvò 2, Vega. Coach: Joan Penarroya

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti