Automobilismo, le gare titolate in Sardegna

ACI Sport ha deliberato le gare delle varie specialità automobilistiche che avranno la validità per i campionati nazionali.

La stagione automobilistica isolana non si è ancora conclusa (l’8 dicembre in programma ad Alghero il Challenge Riviera del Corallo organizzato dal Team Alghero Corse), ma la sede centrale di Roma del settore sportivo dell’ACI ha già stabilito quali saranno le gare della Sardegna che saranno valide per i punteggi dei campionati italiani. Per quanto riguarda il settore Rally (già raccontato nei giorni precedenti del Rally del Vermentino e del Rally Italia Sardegna) saranno tre le gare facenti parte della Coppa Italia Nona Zona: insieme alla gara di Berchidda (il 5 aprile) ci saranno i confermati Rally del Parco Geominerario e il Rally Terra Sarda, che dovrebbe spostarsi nuovamente nella zona dell’Ogliastra.

Bella notizia sul fronte Rally Storici col Rally Costa Smeralda che entra a far parte del Campionato Italiano con coefficiente 1,5 dopo appena due edizioni: un premio per il lavoro dell’AC Sassari, organizzatore anche della Cronoscalata Alghero-Scala Piccada, confermata nel Trofeo Italiano Velocità Montagna (Girone Nord) e prima riserva del Campionato Italiano, e della Regolarità Baia delle Ninfee valida per il CIREAS. Sul fronte degli Slalom sparisce purtroppo dal massimo campionato lo Slalom Città di Osilo. Tra le tante manifestazioni in Sardegna soltanto gli Slalom di Loceri e Nuoro faranno parte del Trofeo Centro Nord; le due competizioni organizzate dalla Mediterranean Team completeranno insieme alla Seredda-Ittiri la Coppa ACI Sport 2ªZona.

Proseguendo con le varie specialità, il Formula Challenge di Alghero potrebbe fare parte del Campionato Italiano (ancora sub judice), mentre dopo un anno di stop la Rassinaby Racing riporterà il Baja Terre di Gallura nel Campionato Italiano Cross Country. La grande novità per il 2020 è rappresentata dalla tappa di Campionato Italiano Rally Cross che si dovrebbe tenere (è ancora sotto condizione di omologazione) nella Ittiri Arena, già sede della prova spettacolo del mondiale rally. Assoluta conferma per la Cronoscalata di Tandalò, con doppia validità di Campionato Italiano Velocità Fuoristrada e Campionato Italiano Velocità su Terra.

Matteo Porcu

 

TAG:

Sponsorizzati