agenzia-garau-centotrentuno

Basket | Spissu e Venezia sempre più lontani: estero soluzione per il futuro?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Le volontà, anche quelle dichiarate, a volte possono non portare alla stretta di mano. Marco Spissu ha dichiarato più volte negli scorsi mesi la propria volontà di continuare il proprio percorso a Venezia, la città che lo ha accolto dopo l’esperienza con l’Unics Kazan. Dopo le due stagioni sembrava poter essere spianata la strada del rinnovo tra la Reyer e il playmaker sassarese. Nelle ultime ore però qualcosa è cambiato.

Quadro
Come riportato da La Nuova Venezia e confermato alla nostra Redazione, ci sarebbe infatti distanza tra domanda e offerta per il rinnovo dell’accordo. Con una proposta da parte del club lagunare che sarebbe di natura diversa rispetto al precedente accordo. Una situazione che potrebbe portare Spissu a guardarsi attorno, se una quadra non si dovesse trovare. Le offerte non mancano, soprattutto all’estero. Con la soluzione spagnola che però, nel caso di separazione con Venezia, potrebbe essere quella preferita. In quella ACB che con l’accordo con Malaga era stata solo sfiorata dal classe ’95, costretto a cambiare strada dopo la decisione degli andalusi di cambiare idea rifacendosi a dei problemi fisici che hanno portato poi a una causa vinta dalla Dinamo (qui per leggere). L’obiettivo resterebbe quello di giocare in una squadra che offra ambizione sia in campionato che a livello europeo. Con l’Eurolega che rimane il sogno, anche se il Baskonia al momento non sarebbe la squadra più vicina ad affondare il colpo. Tutto però potrebbe cambiare rapidamente, con Spissu che nel frattempo è concentrato su una avventura in Nazionale già iniziata e che lo porterà probabilmente a disputare il Pre-Olimpico di San Juan a luglio inoltrato.

Matteo Cardia

TAG:  Basket
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti