Edoardo Casalone, assistant coach del Banco di Sardegna | Foto Luigi Canu

Dinamo, Casalone: “I ragazzi hanno fatto qualcosa di magico”

L’assistant coach Edoardo Casalone ha commentato così ai microfoni di Dinamo TV la vittoria della Dinamo Sassari sulla Pallacanestro Varese. 

“I ragazzi hanno fatto veramente una magia: avevamo tre giocatori in meno e senza Gianmarco che stava poco bene, ma tranquillizziamo tutti dicendo che il suo tampone è negativo. Era una partita che non iniziava sotto una buona stella, ma i ragazzi hanno fatto una partita pazzesca: i primi due quarti hanno tirato con percentuali clamorose, ma non è stato solo quello a essere decisivo. Se vediamo le statistiche ci sono anche 30 assist, quindi ci siamo passati bene la palla: normale che alla fine giocando sempre gli stessi cinque, tra falli e assenze, le energie mentali e fisiche vengono meno e si fa fatica”

“Quando hai meno giocatori a disposizione ti viene da controllare le energie, ma invece non l’abbiamo fatto perché abbiamo giocato al nostro ritmo in attacco  e in difesa– ha proseguito Casalone-. Siamo stati pazzeschi in quello che volevamo fare, abbiamo tirato bene perché erano sempre tiri buoni queli presi. Qualcuno nel finale era stanco, ma nonostante questo abbiamo fatto cose eccezionali anche in transizione difensiva. Jack Devecchi? Dovevamo fare qualcosa di diverso per allungare le rotazioni e credo che il suo apporto difensivo ci sia mancato nelle ultime partite, a livello di intensità. Il capitano ha dato l’esempio e ci ha aiutato nelle rotazioni. Ha fatto benissimo. L’espulsione di Burnell? C’era un po’ di nervosismo da parte di Varese per via del risultato, noi eravamo concentrati ed è scoccata la scintilla”. 

Ora ci sarà Tenerife in Champions League: “Credo che mercoledì  arrivi una delle squadre più forti di Europa senza tenere conto dell’Eurolega. Stanno giocando partite pazzesche in un campionato clamoroso come l’ACB: io e Geri stiamo già preparando la sfida, ma è giusto che i giocatori ci pensino da domani. Chiaramente arriviamo con un minutaggio pesante sulle gambe, ma ne avremo molte mentali dopo questa vittoria”.

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti