agenzia-garau-centotrentuno
Kennedy Burke | Foto Luigi Canu

Dinamo Femminile ancora KO, Broni festeggia a Sassari

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Quarta sconfitta consecutiva per la Dinamo Sassari femminile che cede anche a Broni nell’11° turno del massimo campionato italiano: le biancoblù sono affondate nel quarto finale sotto i colpi della squadra lombarda che già nel secondo quarto si era trovata in vantaggio sopra la doppia cifra. La rimonta a cavallo dei due quarti centrali è stata vana per il quintetto sardo sopraffatto anche fisicamente nei 10′ finali dalle ospiti guidate da coach Fontana.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Restivo recupera le acciaccate Arioli e Fekete schierandole con Mataloni e le due americane Calhoun e Burke nel quintetto iniziale: il primo quarto è di marca lombarada che giocano bene vicino al canestro soprattutto con Madera poi è Orazzo a pescare il jolly di tabella per il 15-20 che chiude i primi 10′. Le biancoverdi sembrano scappare nel secondo periodo raggiungendo anche il +13, ma Burke riesce a dare una scossa alla gara e sui liberi della Fekete è -5 a metà gara. Al rientro dagli spogliatoi è una bella Dinamo grazie sempre a Burke e a una ritrovata Calhoun che firma il sorpasso sul 44-43 da oltre l’arco. L’inerzia cambia, anche Fekete dà il suo contributo ma Broni non sprofonda e riesce a limitare i danni con Rulli e Roma. Il quarto finale è equilibrato,  Broni si riporta avanti con la tripla di Rulli e il gioco da tre punti di Roma; la Dinamo non reagisce, Parmesani sale in cattedra e firma il 15-0 di parziale che mette KO l e sassaresi. Il canestro con fallo dell’ottima Madera chiude definitivamente i conti, Dinamo ancora sconfitta.

Così coach Restivo a fine partita: “Difficile commentare una partita così e l’ultima frazione. Non so se è stata una questione di energie ma non può essere una scusante. Abbiamo fatto troppi errori dopo aver riaperto la partita nel terzo quarto e poi nel quarto quarto ci siamo spente su alcune palle importanti, quando sei punto a punto e in attacco fai fatica non puoi permetterti certi errori in difesa e a rimbalzo, abbiamo pagato tutto questo. Complimenti a loro per la vittoria, noi venivamo da una settimana in cui abbiamo lavorato benissimo, ero abbastanza tranquillo prima della gara. Purtroppo quando in campo non giochi con fluidità, non hai l’approccio giusto e sei impaurito non va bene, al di là di tutto sappiamo che con il gruppo delle italiane arriviamo da un altro tipo di campionato ma non dobbiamo avere paura di poter fare anche i nostri errori e invece adesso cadiamo subito nella disperazione e questo non va bene. Dobbiamo continuare invece a sbattercene e continuare a giocare in modo intenso, la vera Dinamo è quella del terzo quarto di oggi”.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari- PF Broni 61-81 (15-20, 21-18, 25-16, 5-29)

Sassari: Mataloni, Arioli 6, Fekete 12, Burke 22, Calhoun 16, Cantone 5, Pertile, Gagliano, Fara, Scanu, Costantini. Coach: Restivo

Broni: Orazzo 17, Togliani 8, Roma 14, Parmesani 8, Madera 16, Ianezic 3, Rulli 13, Castello, Soli 2, Lavezzi. Coach: Fontana

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti