agenzia-garau-centotrentuno
Piero Bucchi durante Dinamo Sassari-Varese | Foto Luigi Canu

Dinamo Sassari, Bucchi: “Tortona nuovo esame difficile, ma noi siamo in fiducia”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

All’antivigilia della sfida contro Tortona, in programma al PalaSerradimigni domenica 26 marzo alle 19.30, l’allenatore della Dinamo Sassari Piero Bucchi è intervenuto in conferenza stampa per presentare il prossimo impegno di campionato dei biancoblù. Di seguito le parole del coach dei sassaresi.

Sulla gara 

Gli esami non finiscono mai, Tortona è uno di quelli impegnativi. Sono partiti bene fin da subito, abbiamo di fronte un’altra sfida tosta. Arriviamo a questo match con entusiasmo, fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi. Il pubblico si sta sempre di più appassionando alla squadra, questo ci dà molta spinta. Abbiamo avuto qualche problema fisico in settimana, non abbiamo recuperato tutti. Speriamo di riavere Robinson e Jones a disposizione per la sfida di domenica. L’ultima valutazione, quella definitiva per tutti, sarà fatta la mattina della sfida. Dobbiamo farci trovare pronti, tutti quelli che vengono chiamati in causa rispondono con grande energia e voglia. In stagione ci siamo abituati a questa situazione, basta vedere il tipo di prestazione fatta domenica con 2 di quintetto assenti“.

Su Tortona

Quella che affronteremo sarà una sfida differente rispetto a quella di domenica scorsa. La pallacanestro di Varese è diversa rispetto a quella di Tortona, quella dei lombardi è più vivace. Tortona fa un gioco più europeo, molto simile a quello che si vede nei palcoscenici europei. Il livello della loro squadra è elevatissimo, però queste sono le partite belle da giocare. La affrontiamo con grande voglia“.

Su Diop e Stephens

Loro hanno un giocatore eccellente come Severini, in più hanno un ottimo reparto lunghi. Per loro sarà una sfida importante, un’altra partita dura. Questa sarà per loro la possibilità di allungare la loro striscia di buone prestazione“.

Mentalità

Non sottovaluteremo questa sfida, siamo una squadra matura e conosciamo la qualità che hanno gli avversari. Sarà una partita dura e spigolosa, dovremo giocare al massimo. Sarebbe da incoscienti prendere sotto gamba questa sfida, ci può stare anche perderla perché loro sono terzi in classifica. Però sono fiducioso perché ho visto bene i miei giocatori in settimana“.

 Andrea Olmeo

 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti