Kennedy Burke | Foto Luigi Canu

La Dinamo femminile non svolta, Empoli sbanca Sassari

Appuntamento con la vittoria ancora rinviato per la Dinamo Sassari Femminile: le biancoblù hanno ceduto alla Scotti USE Empoli nella partita che ha aperto il 10° turno del massimo campionato italiano. 67-77 il risultato finale in favore delle toscane che si confermano come la grande sorpresa della Serie A1. Non sono bastate alle padrone di casa le prove di Burke e quella del capitano Arioli.

La cronaca: Approccio alla gara quasi perfetto delle ragazze di Restivo, che infilano un parziale di 8-0 frutto di due triple di Fekete e dall’appoggio di Calhoun che vale l’11-5 che costringe al timeout il coach ospite Cioni. Nonostante l’assenza della miglior rimbalzista del campionato Premasunac, le toscane si riprendono con Smalls e Chagas chiudendo in parità sul 20-20 sulla tripla di quest’ultima sulla sirena. La Scotti opera il sorpasso in avvio di secondo quarto e prova anche ad allungare visto che l’attacco sassarese si blocca e il primo canestro dal campo arriva dopo 5′ di gioco con Burke: le biancoblù rimangono in scia con i liberi e arrivano al -2 con il 2/2 di capitan Arioli, per poi operare il controsorpasso con Burke. A metà gara sono 3 i punti di divario tra le due squadre.

Al rientro dall’intervallo è ancora la giovane italo-argentina Chagas a dettare legge, parziale di 7-0 ospite e timeout di Restivo a interrompere l’inerzia. Calhoun fatica ad entrare in partita, Empoli ne approfitta e prova a dare una spallata alla gara, ma la Dinamo non affonda e limita i danni chiudendo a -6 all’ultimo mini-intervallo. La Dinamo parte all’arrembaggio, Cantone diventa protagonista e mette due triple di fila che costringono al minuto di sospensione Cioni; Empoli esce bene dal timeout e batte la zona sassarese, ma la Dinamo non molla il colpo. Con Fekete che è costretta alla resa per un problema alla caviglia e Arioli che accusa qualche problema di fisico, la Scotti prova l’allungo con Mathias e Baldelli che portano sul +6 le toscane con 2′ il cronometro. La Dinamo non trova il canestro, Mathias segna il +8 da sotto le plance e chiude di fatto la partita.

Così Restivo nel post-partita: “Devo fare i complimenti alle ragazze, non stavamo bene, Arioli in settimana ha avuto problemi alla schiena e sappiamo quanto sia importante per noi. Avevo chiesto alle ragazze, dopo la brutta partita di Costa Masnaga, una reazione di nervi e di energia e oggi lo abbiamo fatto con energia. Mi dispiace non aver potuto giocare questa partita con tutte sino alla fine perché oggi Fekete ha fatto una delle migliori partite da inizio campionato, sta crescendo tanto e l’infortunio degli ultimi minuti non ci voleva. Abbiamo cercato tutta la partita di mettere in condizione Calhoun però anche oggi era in serata. Ora dobbiamo continuare ad avere fiducia e a lavorare, Empoli ha fatto una partita di testa e sono arrivate tranquille nei momenti decisi quindi complimenti a loro ma soprattutto alle mie ragazze”.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Scotti USE Rosa Empoli 67-77

Sassari: Calhoun 8, Fekete 12, Arioli 16, Burke 18, Cantone 9, Mataloni 4, Costantini, Fara, Gagliano, Scanu, Pertile.

Empoli: Mathias 20, Narviciute 2, Manetti, Ravelli 11, Baldelli 9, Chagas 22, Lucchesini, Premusunac, Ruffini, Smalls 13.

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti