Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport

Spadafora: “Tutto lo sport sarà aiutato”

Lunga intervista concessa a La Gazzetta dello Sport dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. 

Il Governo ha annunciato aiuti a tutto lo sport professionistico e dilettantistico: “Fermo restando che la priorità è la salute e la vita delle persone, stiamo vagliando un piano di aiuti al mondo dello sport. Per tutte le imprese stiamo studiando sospensione di ritenute, contributi fiscali e premi: poi stiamo provvedendo alla sospensione delle bollette e dei canoni per i concessionari degli impianti pubblici, stesso discorso per i mutui. Stiamo lavorando per estendere la cassa integrazione e prevedere un contributo per i lavoratori autonomi, come i collaboratori sportivi e le partite IVA. Le società dilettantistiche sono quelle che vivono di pochi introiti, ma devono fare i conti con tante piccole spese: utilizzeremo per loro un fondo specifico di 10 milioni e di 15 milioni per la promozione sportiva, poi potremmo utilizzare parte dei fondi per l’impiantistica di circa 200 milioni. Potremmo fare un’assemblea straordinaria con CONI e Cip per stabilire la necessità più impellenti”. Poi una battuta sui provvedimenti recenti: “Quei presidenti che prima mi insultavano per far giocare le partite, poi mi hanno detto di chiudere tutto”. 

TAG:
 Attualità

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti