agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari-Juventus 2-2: i migliori rossoblù della stagione beffati nella ripresa

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Una notte da sogno per avvicinarsi ancora di più alla salvezza quando manca poco al traguardo finale del campionato. È l’obiettivo con cui il Cagliari di Claudio Ranieri, reduce dal grandioso 2-2 di San Siro contro la capolista Inter, si prepara ad affrontare un’altra big della competizione. All’Unipol Domus arriverà infatti la Juventus dell’ex Massimiliano Allegri, terza forza del torneo.

A cura di Fabio LoiSegui la diretta testuale della gara

Clicca qui per gli aggiornamenti

La disperazione di Dossena a fine gara sull’autogol che ha permesso alla Juventus di impattare sul 2-2 è la fotografia di quel pizzico di rammarico che non ha invece consentito al Cagliari di portare a casa i tre punti dopo un primo tempo semplicemente stratosferico a fronte invece di un secondo attendista e con un baricentro troppo basso. Ad ogni modo per i rossoblù di Ranieri un punto comunque importante nella lotta salvezza. In classifica, i sardi salgono a quota 32, raggiungendo il Lecce al tredicesimo posto in classifica. Allunga leggermente al terzo posto la Juventus a 64 punti, a +5 sul Bologna, che attualmente occupa il quarto posto.

97′ – ⏱️Finisce qui alla Domus! 2-2 tra Cagliari e Juventus!

96′ – Ultimi assalti della Juventus, soffre il Cagliari. Intanto Ranieri ha chiesto l’aiuto del pubblico di fede cagliaritana.

Sugli sviluppi della rimessa lunga di McKennie, al volo va Yildiz: la inchioda al suolo Scuffet.

95′ – Proteste di Danilo per la Juve. Voleva un mani in area di rigore di Augello ma l’ex Samp aveva nettamente le mani dietro la schiena.

94′ – ⏱️Concesso 1 minuto di recupero supplementare.

93′ – Yildiz accende il suo talento sulla sinistra, tanti tocchi di palla per il turco che poi esagera sulla pressione di Zappa. Rimessa dal fondo per il Cagliari.

92′ – Forcing Juve con il cross di Chiesa da destra, stacca bene Dossena, quindi Augello allontana la minaccia bianconera.

91′ – Controllo troppo complicato quello cercato da Zappa che regala una rimessa in gioco alla Juventus.

90′ – ⏱️Concessi 5 minuti di recupero

Gioco fermo all’Unipol Domus. Augello a terra dopo il contrasto con Chiesa.

89′ – Spinge il Cagliari con il corner di Viola che però si perde direttamente sul fondo.

88′ – 🔄 Sostituzione per il Cagliari – Wieteska prende il posto di Hatzidiakos.

Da Rabiot a Yildiz, cross tagliato, buca Mina, quindi Dossena in estirada nel tentativo di anticipare Milik trafigge Scuffet.

87′ – ⚽ Incredibile all’Unipol Domus! Autogol sfortunatissimo di Dossena! Pareggio della Juventus!

86′ – 🔄 Sostituzione per la Juventus – Esce Cambiaso ed entra Illing Jr.

85′ – Da un rischio madornale per Makoumbou, pressa la Juve con Milik ma Dossena piomba su di lui. Gioco fermo per fallo di mano del centravanti polacco di Allegri.

84′ – Ottimo lavoro e con grande attenzione per Deiola che manda in tilt McKennie e guadagna anche la rimessa con le mani.

83′Vlahović, che chilena pazzesca del serbo! Gesto tecnico da applausi dell’ex Fiorentina che per poco non trova il 2-2!

82′ – Da un recupero strepitoso di Hatzidiakos su Chiesa, riparte il Cagliari con Viola in verticale per Luvumbo ma l’angolano sbaglia tutto.

81′ – A terra Zappa dopo aver murato in angolo la conclusione di Cambiaso.

80′ – Duello entusiasmante tra Mina e Vlahović ma per Piccinini il difensore del Cagliari ha usato troppo le mani in fase di forcing.

79′ – 🔄 Doppio cambio per il Cagliari – Viola entra per Shomurodov e Zappa per Nández.

Ranieri prepara una doppia sostituzione. Ultime indicazioni per Viola e Zappa.

77′ – Ennesima controffensiva del Cagliari con Makoumbou che conduce ma sbaglia completamente la giocata per Shomurodov.

76′ – Si gioca con il rinvio di Scuffet. Continua a giocare e a comandare le operazioni la Juventus.

75′ – Brivido per il Cagliari. Sulla spizzata di Rabiot, Vlahović si avventa sul pallone ma il serbo commette fallo su Scuffet.

Massimo potenziale offensivo tutto in campo per la Juve che ora è passata al 4-2-4.

74′ – 🔄 Sostituzione per la Juventus – Dentro Milik al posto di Locatelli.

73′ – Altri applausi a scena aperta per Nández che interviene in estirada per chiudere il tentativo di avanzata di Cambiaso.

72′ – Lavoro semplicemente monumentale di Nández che manda in tilt Chiesa e guadagna anche la rimessa laterale tra gli applausi della Domus.

71′ – Errore di giocata da parte di Chiesa che si intestardisce nel cross mancino. Tentativo che parte altissimo e finisce sul fondo.

70′ – Manca un po’ di lucidità in questa fase al Cagliari.

69′ – 🔄 Secondo cambio anche per il Cagliari: finisce la gara di Gaetano e inizia quella di Deiola.

68′ – 🔄 Secondo cambio per la Juventus: entra McKennie per Weah.

68′ – Corner mal sfruttato dalla Juventus. Dalla bandierina Chiesa trova la testata di Rabiot che però si perde sul fondo.

67′ – Ottima manovra della Juventus con l’invenzione panoramica di Rabiot per l’inserimento di Locatelli: molto bene Hatzidiakos in angolo.

66′ – Grande azione di Shomurodov che va a duello con Gatti, ringhia l’uzbeko che poi va a terra ma per Piccinini non c’è fallo.

65′ – Contrattacco del Cagliari. Transizione centrale di Luvumbo che poi sbaglia tutto nella rifinitura per Shomurodov.

64′ – Juventus in avanti con Yildiz che scatta a sinistra ma è attento Hatzidiakos in chiusura in collaborazione con Mina.

63′ – Ora la Juventus ha preso campo e coraggio. Ci prova la squadra di Allegri a completare la rimonta.

Sedicesimo sigillo in campionato per il centravanti serbo che fulmina Scuffet e fa 2-1.

62′ – ⚽ Parte Dušan Vlahović! Trova il pertugio sul primo palo e la Juve la riapre alla Domus!

60′ – 🟨Ammonito Nández! Intervento falloso secondo Piccinini quello dell’ex Boca su Chiesa.

59′ – La Juventus prova a creare qualcosa con Yildiz e Chiesa, ma Nandez prima e Mina poi allontanano la minaccia.

58′ – Chiesa prova a dare la scossa alla sua gara ma il suo cross d’esterno è preda di Scuffet.

57′ – Tanto lavoro di forcing per Shomurodov che però qui alza troppo la gamba su Bremer.

56′ – Ancora Juventus in attacco con il traversone dalla destra di Yildiz che non trova compagni.

55′ – Juventus in attacco con la combinazione cercata da Locatelli e Yildiz ma un indemoniato Nández spara via in out.

54′ – Grande partita fin qui anche per Hatzidiakos tra le fila del Cagliari. Partita molto attenta e praticamente perfetta per il greco.

53′ – Juventus in confusione in questa fase. Qui Weah non fa una bella figura, controllando il pallone con un braccio.

52′ – Cagliari aggressivo anche in questo avvio di secondo tempo. Applausi dalle tribune della Domus.

51′ – Prati, che botta dell’ex Spal! Destro dal nulla per il 16 di Ranieri che esalta i riflessi di Szczęsny.

Ancora Luvumbo protagonista nelle fila del Cagliari. Se la prende, però, Gaetano con lui. Voleva uno scambio rapido sul lungo l’ex Napoli.

50′ – Azione pericolosa del Cagliari con il lancio di Hatzidiakos per Luvumbo che prova a circumnavigare per Nandez, cross per Augello che viene murato. Azione poi fermata per fuorigioco di Luvumbo.

49′ – Prima minaccia offensiva del Cagliari, con Shomurodov che mette dentro un cross molto pericoloso per Luvumbo che per un niente non arriva.

48′ – 🟨Ammonito Bremer! Grande protezione e pulizia palla di Shomurodov che aggira l’ex Toro. Giallo per il 3 di Allegri.

47′ – La Juventus prova a partire forte in questo secondo tempo. Possesso palla per i bianconeri.

46′ – Primo attacco della Juve con il cross da sinistra di Chiesa a cercare Vlahović: attento di testa Dossena in chiusura.

Primo possesso della ripresa per la Juventus

Si riparte alla Domus! Inizia il secondo tempo tra Cagliari e Juventus!

21.51 – Novità anche nella Juventus in vista dell’inizio del secondo tempo. Allegri ha chiamato Yildiz. Prenderà il posto di Alcaraz.

21.47 – Nonostante il doppio vantaggio e un primo tempo sontuoso, il Cagliari è pronto al primo cambio già dall’intervallo. Pronto a entrare Prati nei rossoblù al posto di Sulemana.

21.46 – Ecco – tramite diretta.it – le statistiche del primo tempo tra Cagliari e Juventus: Goal Previsti (xG): (2,09 vs 0,30), Possesso Palla (31% vs 69%), Tiri (8 vs 5), Tiri In Porta (3 vs 1), Tiri Fuori (4 vs 1), Tiri Fermati (1 vs 3), Punizioni (8 vs 9), Corner (3 vs 1), Fuorigioco (0 vs 2), Rimesse Laterali (7 vs 13), Parate (1 vs 1), Falli (9 vs 8), Ammonizioni (1 vs 2), Passaggi Totali (119 vs 266), Passaggi Completati (87 vs 231), Attacchi (27 vs 67), Attacchi Pericolosi (12 vs 20), Cross Completati (3 vs 5), Distanza Percorsa [km] (53 vs 54).

21.40 – Un Cagliari dominatore, aggressivo, gagliardo e per nulla intimorito dall’avversario è meritatamente avanti di due reti (grazie ai rigori di Gaetano al 30′ e di Mina al 36′) alla prima del primo tempo su una Juventus troppo poco attenta e per nulla incisiva. Primo tempo monumentale per la formazione di Claudio Ranieri che sta letteralmente volando sulle ali dell’entusiasmo, spinta anche dal pubblico di una Domus infuocata.

51′ – ⏱️Finisce qui il primo tempo! Cagliari avanti 2-0 sulla Juventus!

50′ – ⏱️Ancora un minuto da giocare in questo primo tempo.

49′ – Nuova interruzione alla Domus. Luvumbo nuovamente a terra. Staff sanitario del Cagliari in azione.

48′ – Si rialza Luvumbo dopo il contrasto precedente con Weah. E intanto si riprende a giocare.

47′ – 🟨 Ammonito Weah! Il numero 22 bianconero interviene in modo scomposto su Luvumbo

47′ – 🟨 Ammonito Luvumbo! L’angolano non rispetta la distanza sulla punizione di Alcaraz. Era diffidato e salterà la sfida contro il Genoa.

Per la prima volta nelle ultime 20 stagioni di Serie A (dal 2004/05), la Juventus ha subito due gol, su rigore, nei primi tempi di gioco. Sorpresa.

46′ – Mina rimante dolorante a terra dopo il duello senza sconti con Chiesa. Fischiato l’intervento falloso dell’ex Fiorentina.

45′ – ⏱️Concessi 3 minuti di recupero

44′ – 🖥️ Off side confermato sul gol di Vlahović! Si rimane 2-0 per il Cagliari!

43′ – Gol annullato a Vlahović! Il numero 9 bianconero aveva trovato il gol dimezza-svantaggio sull’assist di Chiesa ma per Piccinini è gol irregolare.

Tanta confusione in casa Juve anche nell’impostazione della manovra. Qui il lancio di Bremer a cercare Chiesa è totalmente impreciso.

42′ – Schema alquanto discutibile per la Juve sulla punizione di Locatelli. Lettura intelligente e perfetta per Nández che guadagna la rimessa dal fondo e arringa la gente di fede Cagliari.

41′ – Weah prova ad accendere la luce in casa Juventus. Lo spunto sul breve dell’ex Lille costringe Makoumbou al fallo. Salgono le torri della squadra di Allegri.

40′ – Da un recupero importante di Gaetano, contrattacco del Cagliari con Shomurodov che chiede lo scambio veloce a Luvumbo ma la palla di ritorno è imprecisa.

39′ – Transizione offensiva della Juve con Locatelli che va da Weah ma legge tutto Augello che si oppone in out.

38′ – Rischio per Makoumbou che regala palla alla Juve, azione confusa per i bianconeri conclusa con il destro in orbita di Alcaraz.

Entusiasmo alle stelle alla Domus. Partita finora strepitosa da parte del Cagliari.

Rincorsa stretta, passettini, destro all’angolo e Szczęsny battuto. Primo gol in A per il centrale colombiano e Cagliari sul 2-0.

36′ – ⚽ Si presenta Yerry Minaaaaaaa! Letale l’ex Fiorentina! Raddoppio del Cagliari!

35′ – 🟨 Calcio di rigore per il Cagliari! Grande azione di Luvumbo che aggira Szczęsny. Ammonizione per il portiere polacco della Juve.

34′ – Juventus in proiezione offensiva, con Vlahović che si traveste da ala offensiva, cross dentro per la salita nei cieli di Bremer che viene anticipato.

33′ – Luvumbo, Cagliari vicino al raddoppio! Altra ripartenza della squadra di Ranieri, con il cross di Shomurodov per il tiro di prima dell’angolano che manda a lato

32′ – Ancora Cagliari aggressivo in avanti con la discesa di Hatzidiakos che cerca anche il numero, lo trova il greco ma poi interviene Piccinini che comanda la punizione per la Juventus.

31′ – Vantaggio tutto sommato meritato per quanto visto in questo primo tempo per il Cagliari.

Quarto gol in campionato per il trequartista campano che spiazza Szczęsny e soprattutto fa Cagliari-Juventus 1-0.

30′ – ⚽Parte Gaetanooooo! Gianluca Gaetanoo! Esplode la Domus! 1-0 per il Cagliari!

29′ – 🖥️ Calcio di rigore per il Cagliari! Fallo di mano di Bremer sul colpo di testa di Dossena.

28′ – 🖥️On Field Review per Piccinini! Sul colpo di testa precedente di Dossena, da verificare un mani di Bremer.

Sul corner di Gaetano, testa di Dossena per la girata di Luvumbo: Szczęsny salva la Juve!

27′ – Applausi da parte di tutta la Domus per Nández che guadagna il terzo angolo per il Cagliari in questa gara.

26′ – In questa fase la Juventus prova a prendersi qualche rischio in più in fase di impostazione. Qui la palla lunga di Danilo è preda dei difensori del Cagliari.

Deja-vù dell’azione precedente, con ancora Gatti e Luvumbo protagonisti. Anche in questo caso nessuna sanzione.

25′ – Proteste da parte del pubblico del Cagliari che chiedeva l’ammonizione all’indirizzo di Gatti per il fallo su Luvumbo.

24′ – Problemi di grip da parte di Cambiaso che comunque mantiene il possesso e l’attacco bianconero.

23′ – Il Cagliari prova a impostare l’azione sempre con direzione fascia destra, dove c’è  Luvumbo.

Urla Allegri dalla panchina in direzione di Bremer. Cenno di intesa tra l’ex Toro e il suo allenatore.

22′ – Adesso la Juventus prova a fare qualcosa di più in fase offensiva dopo le due chance firmate Vlahović e Weah.

21′ – Dall’angolo di Cambiaso, la palla spiove ma Sulemana è molto attento a coprire lo spazio. Poi azione fermata per un fallo di mano.

Sull’azione seguente, Vlahović trova Weah, il destro dell’ex Lille: attento Scuffet in angolo.

20′ – Sul ribaltamento di fronte, primo segnale offensivo della Juve, con la verticale spaziale di Danilo per Chiesa, palla dietro per Vlahović: chiude Dossena.

19′ – Gaetano, occasione Cagliari! Nández sfonda a destra, Luvumbo mette dentro per la spizzata del 70 che manda a lato.

Altra azione interessante del Cagliari, con Augello in verticale per Shomurodov che ci arriva e crossa: blocca Szczęsny.

18′ – Luvumbo in modalità on fire. Altro spunto vincente e altra punizione guadagnata dal Cagliari.

17′ – Duello senza sconti quello tra Gatti e Shomurodov, ma la Juventus perde metri.

16′ – Ritmo molto elevato da parte del Cagliari. Uno-due tocchi per la squadra di Ranieri.

Sugli sviluppi dell’angolo di Gaetano, terza chance per il Cagliari con il colpo di testa di Shomurodov che non sorprende Szczęsny.

15′ – Grande ripartenza del Cagliari, conduzione di Gaetano, apertura per Luvumbo, uno contro uno, cross dentro e angolo numero due per i sardi.

14′ – Giro palla della Juventus che però rallenta e consente quindi al Cagliari di fare densità.

13′ – Difesa del Cagliari molto attenta in questo primo terzo di primo tempo.

12′ – Applausi dalla Domus per l’ottima operazione di forcing di Shomurodov che mangia tempo, palla e rimessa con le mani a Gatti.

11′ – Buona lettura difensiva di Danilo con annessa diagonale per fermare un Luvumbo molto ispirato in questo avvio.

10′ – La Juventus prova a fare possesso palla nella metà campo avversaria, ma il Cagliari è molto ben messo in campo.

Sul ribaltamento di fronte, buon spunto di Gatti che mette dentro, arriva Alcaraz ma il tiro dell’ex Southampton viene murato.

9′Shomurodov, altra chance per il Cagliari! Sul corner di Augello, ottimo tacco a rientrare per trovare il pertugio giusto, quindi il sinistro: palla fuori!

8′ – Primo angolo della gara per il Cagliari: lo conquista Luvumbo che prende gli applausi di tutta la Domus.

7′ – Buona partenza del Cagliari in queste prime battute di gara. Qui provano a dialogare Shomurodov e Gaetano: rimessa per i sardi.

Juventus momentaneamente in dieci, con Alcaraz che perde sangue e che viene soccorso dallo staff sanitario bianconero.

6′ – Prima interruzione alla Domus, con Alcaraz che è finito a terra dopo il duello aereo con Mina in area di rigore.

5′ – Fa sentire la sua presenza Mina, anche se nel settore destro nella difesa a tre. Fallo e punizione, con possesso annesso, per la Juventus.

4′ – Buona manovra del Cagliari con l’ottimo anticipo di Dossena che scappa via, appoggio per Gaetano e da questi al destro di Sulemana che però svirgola.

Nell’azione seguente, Luvumbo pressa alto su Cambiaso. Proteste da parte del pubblico di fede sarda ma per l’arbitro c’è il fallo dell’angolano.

3′ – Prima azione offensiva nella sua partita per Vlahović che protegge palla nel duello con Dossena che però ha la meglio. Sul proseguo, la rimessa è per il Cagliari.

2′Luvumbo, prima chance per il Cagliari! Da un anticipo di Hatizidiakos, contropiede sardo con la corsa dell’angolano, movimento ad accentrarsi, sinistro e palla di poco fuori!

Subito intensità in campo da parte del Cagliari.

1′ – Shomurodov scarica all’indietro per i difensori centrali.

Primo possesso della gara per il Cagliari

Si parte alla Domus! Inizia Cagliari-Juventus!

20.44 – Prima del match, verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare Mattia Giani, il 26enne del Castelfiorentino morto nei giorni scorsi dopo un malore avuto in campo.

20.43 – Risuona alla Domus “O Generosa”, l’inno ufficiale della Lega Serie A.

20.42 – Squadre in campo alla Domus.

20.33 – Cagliari e Juventus hanno completato da pochi minuti le operazioni di riscaldamento.

20.29 – Nel primo anticipo del venerdì del 33° turno di Serie A, la Lazio ha vinto per 1-0 contro il Genoa.

20.27 – Il tecnico del Cagliari, Claudio Ranieri, ha parlato ai microfoni di Sky prima del match contro la Juventus: “Saremo tranquilli solo se centreremo la salvezza, è un bellissimo campionato e c’è una grande lotta per la retrocessione. Noi abbiamo messo fuori la testa, ma non vogliamo nuovamente andare sott’acqua. Noi dobbiamo lottare partita per partita e vedere cosa tirare fuori da ogni incontro. Le mie dimissioni post Lazio? Vedevo i ragazzi magnifici in allenamento, ma in campo non riuscivano a dare molto, quindi ho provato a dare una scossa. Proseguire ancora a Cagliari? Prima salviamo questa squadra e poi vediamo”

20.14 – Anche Adam Obert è uno dei giocatori che Claudio Ranieri ha ripescato nel suo Cagliari. Qui l’approfondimento sul difensore slovacco.

20.13 – Alessandro Di Pardo è stato tra i protagonisti della sfida contro l’Inter. Qui il focus sul 99 rossoblù.

20.10 – Marco Piccinini della sezione di Forlì è il direttore di gara designato per il match tra Cagliari e Juventus. Qui il nostro approfondimento.

20.08 – Il difensore del Cagliari, Alberto Dossena, ha parlato ai microfoni di Sky prima della sfida contro la Juventus: “Siamo tutti a disposizione, un gruppo unito per raggiungere un obiettivo. Sono felice di essere un punto di riferimento, cerco sempre di dimostrare il valore in campo, ma anche chi gioca meno dimostra sempre il suo valore. Tutti devono dare qualcosa. La Juventus sarà complicata da affrontare, hanno grandi giocatori e concederà poco: ci aspetta una grande gara”.

19.59 – L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, tra gli ex della gara, ha parlato in sala stampa in vista del match contro il Cagliari. Qui le sue parole.

19.57 – Il tecnico del Cagliari, Claudio Ranieri, ha parlato in conferenza stampa d’antivigilia in vista della sfida contro la Juventus. Qui le sue dichiarazioni.

19.55 – L’ex presidente del Cagliari, Massimo Cellino, oggi patron del Brescia, ha parlato a La Gazzetta Dello Sport. Qui le sue parole.

19.53 – Anche il doppio ex Alessandro Matri ha voluto analizzare la sfida tra Cagliari e Juventus. Qui le sue dichiarazioni.

19.52 – Uno degli ex della partita sarà Alessandro Di Pardo. Qui le parole del numero 99 rossoblù a Domus Rossoblù.

19.51 – Il Cagliari può battere questa Juventus? Qui la nostra analisi statistica della sfida della Domus.

Cagliari-Juventus (Statistiche Opta)

  • La Juventus ha vinto 12 delle ultime 13 partite di Serie A TIM contro il Cagliari (1P) e dal 2016/17 in avanti contro nessuna squadra i bianconeri hanno ottenuto più successi nella competizione (12 anche contro Udinese e Bologna).
    La Juventus ha vinto 19 trasferte di Serie A TIM contro il Cagliari (12N, 10P) e nessuna squadra ha ottenuto più successi esterni contro il Cagliari nella competizione (19 anche per il Milan) – ben 12 di queste 19 vittorie sono arrivate nelle 14 trasferte più recenti, contro le sette delle precedenti 27.
    Il Cagliari ha conquistato 13 punti nelle ultime otto partite giocate in Serie A TIM (3V, 4N, 1P), uno in più di quanto fatto nelle precedenti 14 gare nella competizione (3V, 3N, 8P).
    Il Cagliari non ha vinto nessuna delle ultime 15 partite di Serie A TIM contro squadre posizionate nelle prime tre posizioni in classifica ad inizio giornata (4N, 11P), inclusa la più recente nello scorso turno, contro l’Inter (2-2); l’ultimo successo del genere è arrivato proprio contro la Juventus: 2-0 all’Unipol Domus firmato dalle reti di Luca Gagliano e Giovanni Simeone, il 29 luglio 2020.
    Il Cagliari ha vinto sei partite casalinghe in questo campionato, migliorando già quanto fatto in Serie A TIM sia nel 2020/21 (cinque vittorie) che nel 2021/22 (tre successi casalinghi) – due di questi successi sono arrivati
    nelle ultime tre gare interne (1N), tanti quanti nelle precedenti sette (3N, 2P).
    La Juventus ha subito e segnato una sola rete nelle ultime quattro partite di campionato; i bianconeri avevano mancato l’appuntamento con il gol in altrettante partite (tre) nelle precedenti 29 sfide di Serie A TIM, mentre
    avevano ottenuto altrettante clean sheet (tre) nelle precedenti 13.
    La Juventus non ha vinto per cinque trasferte di fila in un singolo campionato (2N, 3P) per la prima volta dalla striscia di sei gare consecutive senza successi fuori casa registrata tra marzo e maggio 2010 in Serie A TIM (1N, 5P con Alberto Zaccheroni in panchina) – i bianconeri, inoltre, non hanno segnato nelle ultime due gare fuori casa e non arrivano a tre di fila senza gol da dicembre 1998, sotto la gestione di Marcello Lippi.
    Solamente il Napoli (19) ha conquistato più punti del Cagliari (17) da situazioni di svantaggio in questa Serie A TIM; in particolare, la formazione sarda vanta 14 punti recuperati una volta sotto nel punteggio all’Unipol
    Domus, almeno cinque in più di qualsiasi altra formazione in match casalinghi nel torneo in corso (segue a nove il Lecce).
    Nicolas Viola ha segnato cinque gol in questa Serie A TIM – tutti subentrando dalla panchina – e, con una rete, potrebbe stabilire un nuovo proprio record realizzativo in un singolo torneo di massima serie (al momento ha eguagliato i cinque del torneo 2020/21 con il Benevento). Il giocatore del Cagliari è il centrocampista che conta più reti entrando a gara in corso nei maggiori cinque tornei europei 2023/24 (cinque).
    Le prime due reti di Dusan Vlahović in Serie A TIM sono arrivate in casa del Cagliari, il 10 novembre 2019 con la maglia della Fiorentina; contro i sardi ha trovato in totale cinque centri nel massimo campionato e solo contro quattro squadre ha fatto meglio: sei gol contro Bologna, Lazio, Salernitana e Sassuolo.

FORMAZIONI UFFICIALI

Cagliari (3-4-1-2): Scuffet; Hatzidiakos, Dossena, Mina; Nández, Makoumbou, Sulemana, Augello; Gaetano; Luvumbo, Shomurodov. A disposizione: Radunović, Aresti, Lapadula, Viola, Deiola, Prati, Oristanio, Jankto, Wieteska, Zappa, Obert, Kingstone, Azzi, Di Pardo. Allenatore: Claudio Ranieri

Juventus (3-5-2): Szczęsny; Gatti, Bremer, Danilo; Weah, Alcaraz, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Chiesa, Vlahović. A disposizione: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Kostic, Alex Sandro, Milik, Yildiz, McKennie, Iling Jr, Rugani, Djalo, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Massimiliano Allegri

19.40 – Amici sportivi di Centotrentuno, un cordiale saluto a tutti quanti voi e bentrovati con la Serie A. Siamo pronti per raccontarvi l’anticipo serale del venerdì sera del 33° turno tra il Cagliari di Claudio Ranieri e la Juventus di Massimiliano Allegri.

 

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti