Fabio Aru esordisce con un 8° posto

Esordio stagionale positivo per Fabio Aru nella prima delle quattro prove del Challenge Maiorca. 

Nella prima gara importante dell’annata nei confini europei , Trofeo Ses Salines di 176 km, è arrivato il successo di Jesus Herrada della Cofidis, ma è da sottolineare la prova del sardo che ha tenuto il passo del gruppetto dei migliori, terminando in ottava posizione a 16″ dal vincitore.

La fuga di tre elementi, poi raggiunti dai contrattaccanti Lighthart e Boom, è stata controllata e poi annullata dal gruppo tirato dalla Movistar che ha fatto il ritmo nei sali e scendi che hanno portato all’ultima asperità di giornata, il Sant Salvador (5 km al 6,2 % di pendenza media). Nella salita finale si sono avvantaggiati Martin (Wanty) e Goncalves (Katusha), ma i due sono stati ripresi, da Herrada (Cofidis) che si è aggiudicato la vittoria. Alle sue spalle si sono piazzati Martin, l’olandese Mollema (TREK) e il campione del mondo Alejandro Valverde (Movistar): a 3″ dal murciano è arrivato il gruppetto del villacidrese che ha battuto in volata il francese Barguil e il polacco Majka. Da segnalare la brutta caduta di Mikel Landa che è stato portato al centro medico per una botta alla spalla: la stagione del basco che punta al Giro d’Italia non è iniziata nel migliore dei modi. Il Cavaliere dei Quattro Mori tornerà in gara il 2 febbraio nel Trofeo de Tramuntana di 140 km che propone diverse salite. “È stato un bel debutto stagionale e non vedo l’ora di ritornare in gara: partire per una nuova annata non è mai facile, ma le sensazioni sono buone”– ha dichiarato Fabio Aru a fine gara.

 

TAGS:

Sponsorizzati