agenzia-garau-centotrentuno
aru-ciclismo-qhubeka-

GP Lugano: Aru batte un colpo, 13° dopo una bella fuga

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Un’azione per ritrovare la fiducia dopo i recenti problemi fisici che l’hanno costretto a rinunciare al Tour de France. Fabio Aru è andato in fuga con un’azione solitaria prima di essere ripreso dal gruppo a oltre 60 km dal traguardo per poi tenere duro e chiudere negli immediati inseguitori in 13a posizione nel GP di Lugano vinto da Gianni Moscon.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Il villacidrese, iscritto alla gara al posto di Barbero che a sua volta lo ha sostituito al Tour, si è reso protagonista di un tentativo solitario, andando a riprendere gli attaccanti del mattino. Con il passare dei chilometri il sardo ha tirato a lungo il gruppetto e poi staccato uno a uno i compagni di fuga, ma il ritmo imposto dalla UAE Emirates e dalla Israel non ha lasciato spazio al suo tentativo. L’azione decisiva della gara è arrivata negli ultimi giri del percorso elvetico (8 ripetizioni di un circuito di 23 km) con un quartetto formato da Pellaud, Ulissi, Hermans e Moscon che si è avvantaggiato: a prevalere è stato il Trentino della Ineos che ha lasciato la compagnia in prossimità della vetta dell’ultimo GPM.  Il Cavaliere dei Quattro Mori ha chiuso nel gruppetto a 1’37” al 13° posto. Il prossimo suo appuntamento dovrebbe essere la gara di casa, la Settimana Ciclistica Italiana in programma dal 14 al 18 luglio.

Matteo Porcu

TAG:  Fabio Aru
 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna