KME, la musica dei London 69 chiude il festival

Si è chiusa la quattordicesima edizione del festival Karel Music Expo.

A suggellare l’ultima serata del quattordicesimo Karel Music Expo, l’omaggio a una pietra miliare della discografia dei Beatles e della storia del rock, l’album “Abbey Road”, eseguito integralmente dal vivo dal gruppo London 69, formazione in cui si riconoscono nomi di spicco della scena rock e alternativa nazionale: Roberto Dellera (Afterhours) al basso e voce, Andrea Pesce (Tiromancino) alle tastiere, Lino Gitto (The Winstons) alla batteria e Sebastiano Forte alla chitarra e voce, a Cagliari integrati da Federico Poggipollini (Ligabue, Litfiba) alla chitarra e Rachele Bastreghi (Baustelle) alla voce; il progetto, sotto il titolo “All good children go to heaven”, passa poi in rassegna, nella seconda tranche del concerto, brani scelti dalle rispettive carriere soliste dei quattro di Liverpool.

Un finale veramente rock dal sapore internazionale con musicisti di spicco della scena italiana. Una super band nata in occasione del dopo festival di Sanremo nel 2019 (Dellera-Poggipollini), cresciuta ed evoluta nel corso di un anno. Davvero notevole.

Valentina Boi

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti