agenzia-garau-centotrentuno
carboni

Ufficiale | Cagliari, Andrea Carboni a titolo definitivo al Monza

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

A qualche di distanza dalle visite mediche, è stata annunciata dal Cagliari la partenza del difensore Andrea Carboni al Monza.

Il centrale di Tonara, che così ha commentato il passaggio ai brianzoli dopo i controlli di rito, si trasferisce a titolo definitivo per una cifra intorno ai 4,5 milioni di euro. Di seguito il comunicato ufficiale del club rossoblù che aveva rinnovato con Carboni il contratto fino al 2027 prima del passaggio al Monza: “Il Cagliari Calcio comunica la cessione a titolo definitivo al Monza del calciatore Andrea Carboni. Sardo di Tonara, classe 2001, ha coronato una lunga trafila nel settore giovanile con l’esordio in Serie A il 23 giugno 2020: sono state 57 in totale le presenze con la maglia del Cagliari. Dalla sua anche 5 gare tra le fila delle selezioni giovanili azzurre: il 3 settembre 2021 ha debuttato con l’Under 21 nella vittoria per 3-0 ai danni del Lussemburgo. Serietà, professionalità e testa sulle spalle: grazie per questi anni in rossoblù e in bocca al lupo per il continuo della tua carriera, Andrea”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Carboni🇮🇹 (@andreacarboni36)

Questo invece il suo saluto sui social: “Con questa fotografia voglio salutare gran parte della mia vita, l’infanzia trascorsa all’interno del mio piccolo paese dove non ero nient’altro che uno dei tanti bambini che aveva un grande sogno….Quello di diventare un giocatore professionista indossando la maglia della terra di cui è figlio . 11 anni dopo mi ritrovo qui, orgoglioso del mio percorso, sicuro di aver fatto del mio meglio, mettendo sempre davanti a tutto il Cagliari Calcio. Ringrazio tutte le persone che lavorano duramente dietro le quinte per far funzionare tutto in maniera impeccabile. Ringrazio in particolar modo tutti i miei compagni, gli allenatori e gli staff che hanno fatto parte del mio grande viaggio, insegnandomi sempre qualcosa di nuovo con una parola o con un semplice gesto sul campo e fuori dal campo. Di questo mio percorso non dimentico niente e non lascio indietro nessuno ed è per questo che queste ultime righe ci tengo a ringraziare tutti i tifosi che con la loro grande passione hanno fatto da protagonisti nei momenti più belli e in quelli più bui.
Spero di aver lasciato a questa città l’Andrea vero che sono e con lui porterò l’essenza di questa terra che gli ha insegnato a diventare uomo e un giocatore con dei valori. Grazie a chiunque abbia reso possibile tutto questo con un grande gesto e anche con il più piccolo. Andrea”

La Redazione

Al bar dello sport

13 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti