A SPASSO CON KAY | Abamar, Santa Margherita di Pula

Oggi siamo andati all’Abamar a Santa Margherita di Pula.

Sembra l’inizio di una bella storia? No, non lo è, sempre che non siate appassionati di Stephen King e non abbiate il poster di Misery sopra il letto. Premetto che è la prima volta che scrivo una recensione negativa. Non perché non mi sia mai capitato di avere un’esperienza non all’altezza delle aspettative, ma perché ho rispetto per il lavoro altrui e cerco di essere comprensiva, del resto una giornata storta può capitare a tutti. Non è questo il caso. Una cena da incubo.

Menù: un solo antipasto disponibile, polpette fritte. Allora, fammi pensare, aspetta, sono indecisa, ok! Vada per le polpette. Sono completamente crude. Lo facciamo presente al cameriere che lo comunica al collega. Risposta: “E io che colpa ne ho, non le ho mica cucinate io”.

Ok.

Tra i tre primi disponibili da annoverare gli spaghetti al tonno (in scatola) e i fusilli al pesto (inesistente) con pezzetti di fagiolini verdi. Per secondo chiedo se i filetti di platessa sono freschi. Risposta:” Signora non mi metta in difficoltà”. Sfido la sorte e li ordino lo stesso, del resto la scelta era tra quelli, una bistecca di maiale al limone e le melanzane alla pizzaiola. Filetti di platessa fritti in un olio che probabilmente risale all’anno prima. Immangiabili. Il mio Pete prende le melanzane, due fettine con un po’ di mozzarella e pomodoro alla modica cifra di 12 euro.
Contorno? Crocchette di patate ancora surgelate all’interno.

Dulcis in fundo chiediamo dove si trova il bagno. Risposta: “Il bagno non c’è”. In un ristorante all’interno di un hotel a 4 stelle. Ripeto: 4 stelle.

Se proprio devo andiamo ai voti:

Lochescioooon: malgrado la vista mare e piscina, no, non riescono a prendersi la sufficienza nemmeno qui. Sedute di 4 tipi diversi di cui la più raffinata era quella in paglia stile patio di mia nonna. 5
Servizio: 1
Menù: 0
Conto: 1 (pure salato, sarà stato fritto insieme alla platessa)

La peggior esperienza culinaria di tutta la mia vita.
Consigliato solo a chi ha in mente di perpetrare un delitto.

Kay Forchetta

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti