agenzia-garau-centotrentuno
lykogiannis-cagliari-roma-sanna

Titolare o alternativa: Lykogiannis si è ripreso il Cagliari?

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Nei suoi confronti non sono mai mancate le critiche, alle volte molto dure. Eppure anche domenica ha dimostrato di essere un buonissimo elemento e un’ottima alternativa per questo Cagliari. Charalampos Lykogiannis, autore del primo gol contro la Roma, ha esaltato e a volte fatto discutere il popolo rossoblù, anche grazie a tre centri, due su punizione diretta, in questa Serie A. Non male per uno che prima non aveva mai segnato nel campionato italiano.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Momento
Dall’arrivo di mister Semplici, Lykogiannis ha disputato sei gare da titolare, collezionando 404 minuti totali, e due da subentrante. Con lo schieramento della difesa a tre, il greco si è adattato in nuovo ruolo da quinto di spinta mancina e ha sempre cercato di mettere il massimo impegno in ogni match giocato. Ha vissuto quest’ultima parte di stagione un po’ più ai margini, ma il suo aiuto alla squadra non è mai mancato. Ogni qualvolta si è deciso di chiamarlo in causa, Lyko ha risposto presente, mettendo in campo buone prestazioni, nonostante si ritrovasse spesso a svolgere un compito non propriamente suo al 100%. Considerando che il meglio, per attenzione e gestione, lo aveva dato da braccetto di sinistra nella difesa a tre.

eclipse-cagliari

Cambio
Questa nuova posizione da esterno di centrocampo però si è rivelata una mossa vincente, in quanto il 22 rossoblù non solo continua a dare una grossa mano in fase difensiva, ma anche e soprattutto in fase offensiva. Si propone bene, prova a servire il maggior numero di buoni cross per i compagni e, sui calci di punizione, ha dimostrato di saper essere molto preciso. Giocare un po’ più avanti della linea dei difensori, ha fatto in modo che si rendesse a tratti una spina nel fianco per gli avversari che, oltre a fare i conti con i tanti elementi isolani che già di natura sono molto offensivi (specie da quando Semplici ha rispolverato il trequartista), si ritrovano spesso il calciatore greco in zone pericolose. A dimostrazione di ciò c’è proprio il centro realizzato da Lykogiannis nella gara contro la Roma: pronti via e, da rapace, il greco ha sfruttato un buon pallone deviato di Nandez, appoggiando la palla in rete con il mancino.

Futuro
Seppur con tante cose ancora da migliorare, Babis si sta rivelando uno dei giocatori più funzionali di questo Cagliari. Questa sua rinascita è stata una delle carte vincenti per il cambio di rotta della compagine di mister Semplici. La salvezza passa anche per le sue mani. E Lyko è pronto per far ricredere tutti, tifosi e non, sulle sue capacità.

Elena Accardi

 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna