agenzia-garau-centotrentuno
altare-olbia-giana-centotrentuno-sanna

Cagliari, ecco chi è l’ex centrale dell’Olbia Altare

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Fisicità, senso della posizione e ottimo tempismo negli interventi. Sono queste le caratteristiche principali di Giorgio Altare, il colosso orobico (1.90 m) in arrivo al ritiro di Pejo per puntellare la difesa di mister Semplici.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Difensore centrale che non disdegna l’inserimento in area avversaria, Altare è un giocatore che gli osservatori rossoblù conoscono a fondo dopo averlo visto giocare nell’ultima stagione e mezzo nell’Olbia, in cui è stato un punto fermo dei bianchi.

eye-sport-crowdlisting

Il 22enne bergamasco (classe ’98, compirà 23 anni il 9 agosto) ha svolto il settore giovanile col Milan per poi iniziare ad assaggiare il calcio dei grandi con la Virtus Ciserano di Bergamo in serie D. Nel 2017 passa al Genoa che l’anno dopo lo manda in prestito alla Feralpi Salò, in serie C, dove non trova spazio collezionando appena 12 presenza in un anno e mezzo.
A gennaio 2020 l’arrivo ad Olbia e il rilancio congiunto sia per la squadra, allenata da Brevi che si salverà nello scontro play-out contro la Giana, sia per Altare, che nelle 8 partite giocate segna anche il primo gol in maglia bianca.

La stagione scorsa, infine, il definitivo salto di qualità sotto la guida di mister Canzi con un campionato giocato interamente da titolare (37 presenze arricchite da 2 reti) in cui, in coppia con Emerson ha rappresentato una certezza per la squadra, con un rendimento costante molto elevato che ha richiamato l’attenzione di tante società delle serie maggiori.

Claudio Inconis

 

Al bar dello sport

5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna