Cagliari-Leeds, attesi oltre 200 tifosi inglesi

Cresce l’attesa per l’amichevole Cagliari-Leeds in città.

La sfida di lusso di domani sera, 27 luglio alla Sardegna Arena vedrà di fronte la squadra di Maran contro gli inglesi guidati in panchina dal Loco Marcelo Bielsa. L’attenzione però non è solo al campo ma anche all’ordine pubblico perché, pur trattandosi solo di un’amichevole estiva, quando ci sono di mezzo i tifosi inglesi l’allerta sale. Al momento più di 120 tifosi del Leeds, squadra che è stata anche di proprietà dell’ex patron rossoblù Massimo Cellino, hanno già comprato online il biglietto per la partita. Ma sono attesi almeno 200 supporter per il giorno della partita. E non è da escludere che il numero lieviti ulteriormente nelle prossime ore. 

Il Comune, attraverso l’ordinanza numero 50, ha fatto sapere che proprio a partire da sabato 27 luglio e in concomitanza con la partita Cagliari-Leeds verranno applicate le solite regole di ordine pubblico già in vigore durante il campionato passato e che varranno anche per le gare interne del campionato 2019-20. Due ore prima del match e fino a due ore dopo il fischio finale contro gli inglesi dunque non si potranno acquistare bevande alcoliche o non alcoliche, da asporto, in contenitori in vetro o lattina nelle zone limitrofe allo stadio. Nello specifico sono interessate da questa limitazione tutte le attività commerciali da Via Pessagno, Ponte Colombo e Ponte Vittorio; da Viale San Bartolomeo a Via S.Ferrara; e nelle aree del parcheggio Cuore a partire da Via Vespucci. Sarà comunque da valutare la zona del centro, in particolare il quartiere Marina dove molti dei tifosi inglesi si ritroveranno per fare baldoria già dal pomeriggio prima della partita Cagliari-Leeds alla Sardegna Arena.

Roberto Pinna

Sponsorizzati